×

A Milano sono in arrivo due scioperi dei mezzi in una settimana: le date

Venerdì 22 e giovedì 28 aprile sono previste due giornate di caos

Doppio sciopero dei mezzi in arrivo a Milano: le date della settimana da incubo

Doppio sciopero in arrivo a Milano: il capoluogo meneghino dovrà fronteggiare due giornate di caos per i mezzi del trasporto pubblico locale Atm e i treni regionali di Trenord.

Milano, due scioperi in una settimana: chi aderirà allo sciopero indetto da “Al Cobas”?

Lo sciopero generale previsto nella giornata di venerdì 22 aprile è stato indetto dal sindacato “Al Cobas” e interesserà i dipendenti di tutti “i settori, pubblici e privati”. I lavoratori del compartimento aereo potranno fermarsi per tutta la giornata del 22, i ferrovieri potranno incrociare le braccia dalle 21 del 21 aprile fino alle 21 del giorno successivo, mentre i lavoratori delle aziende del Tpl potranno scioperare “24 ore con modalità territoriali”.

Milano, due scioperi in una settimana: le motivazioni

Le ragioni sono molteplici. Il sindacato è contrario all’invio di armi all’Ucraina, allo stato di emergenza e ai costi dell’economia di guerra. Inoltre “Al Cobas” dice no “agli aumenti su benzina, Enel gas e generi di prima necessità” e “ai decreti e provvedimenti che di sanitario non hanno nulla come le restrizioni, il green pass obbligatorio e la negazione al reddito per gli ultra cinquantenni“.

Inoltre, chiede che “le bombe atomiche della Nato” vengano portate “fuori dall’Italia”.

Milano, due scioperi in una settimana: il 28 aprile potranno fermarsi solo i dipendenti di Atm

Nella giornata di giovedì 28 aprile, invece, sarà “Faisa Confail” a indurre lo sciopero. L’agitazione durerà 4 ore e interesserà solo i lavoratori del Tpl, pertanto, potranno fermarsi solo i dipendenti di Atm. Nel documento che annuncia lo sciopero si rende noto: “La protesta nasce dall’esigenza di rivendicare il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro di categoria scaduto nel 2017“.

LEGGI ANCHE: La protesta dei tassisti contro il ddl concorrenza: in 50 fermi alla Stazione Centrale e a Linate

Leggi anche

Contents.media