×

Sciopero 25 febbraio, metropolitane chiuse e voli a rischio: le informazioni da sapere

Atm ha confermato l'agitazione. Ecco cosa sta succedendo nel capoluogo lombardo

Sciopero dei mezzi a Milano: chiuse le metropolitane e voli a rischio

Al via lo sciopero dei lavoratori dei trasporti proclamato a livello nazionale dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl. Braccia incrociate a causa del mancato rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri – TPL mobilità e per il miglioramento delle condizioni lavorative sia normative sia salariali.

Indetti ulteriori scioperi con motivazioni riconducibili al rinnovo del Ccnl dai seguenti sindacati:

  • Cub trasporti, insieme ai sindacati di base (SGB, COBAS Lavoro Privato, ADL COBAS) ha indetto uno sciopero di 24 ore a sostegno della propria piattaforma rivendicativa;
  • Slm Fast, Confsal, Sama Faisa, Confail, hanno annunciato scioperi di 4 ore, che interesseranno il personale di esercizio nella fascia mattutina, indicando ulteriori motivazioni, come la vertenza della retribuzione da riconoscere nelle giornate di ferie e la revisione delle retribuzioni, la sicurezza, la revisione dell’orario e l’organizzazione del lavoro.

Sciopero 25 febbraio: la comunicazione di Atm

Atm ha comunicato in un tweet: Alle 8:45 chiudono le metropolitane (i treni in viaggio arrivano a destinazione). Maggiori attese per bus, tram e filobus. Tutte le linee tornano in servizio dalle 15. La seconda fascia non garantita comincia dalle 18“.

Lo sciopero interesserà le linee Atm dalle ore 8.45 alle 15.00 e dalle 18.00 a fine servizio. Inoltre, l’agitazione potrebbe interessare anche il servizio della funicolare Como-Brunate dalle ore 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio.

Sciopero 25 febbraio: linee AGI

Ritardi e cancellazioni anche per le corse delle linee 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Smart Bus in partenza tra le ore 8:45 e le 14:59 e dopo le 18. Garantite le corse in partenza dai capolinea dalle ore 5:30 alle 8:44 e dalle 15:00 alle 17:59.

Sciopero 25 febbraio: voli a rischio a Linate e Malpensa

Nella giornata di venerdì 25 febbraio potranno verificarsi disagi anche per chi vola: sciopero di 24 ore di tutti i lavoratori della Sea, la società che gestisce gli scali di Linate e Malpensa.

Dalle ore 10.30 alle 13.30 si svolgerà un presidio davanti l’area arrivi di Linate.

Le motivazioni di protesta dei sindacati di base interessano “le politiche del Consiglio di amministrazione Sea; la cessione del reparto Ict; l’esternalizzazione delle attività; l’ipotesi di ulteriori cessioni di quote Sea da parte del Comune di Milano e per modificare il piano industriale 2021-2025“.

LEGGI ANCHE: Sciopero del personale del San Raffaele: stop alla fuga di medici

Leggi anche

Contents.media