×

Airtaxi Sea: entro il 2025 arrivano i primi voli elettrici

A Milano verranno realizzati quindici ventiporti che ospiteranno i voli elettrici.

Airtaxi Sea, voli green

Entro la fine del 2025, prima dell’inizio delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina del 2026, sarà possibile viaggiare sui primi voli.

Airtaxi Sea: il futuro di Milano

I voli potranno ospitare da due a quattro persone e volare anche senza pilota.

Il motore a carica elettrica garantirà un’autonomia di 200 chilometri. Ogni fine viaggio la batteria -rimovibile- verrà sostituita, evitando pause per la ricarica. La Milano del futuro prevede questi innovativi air taxi eVtol, ovvero veicoli elettrici a decollo verticale. Oltre ai passeggeri, potranno trasportare anche merci, organi e medicinali.

Airtaxi Sea: il progetto

Alcuni dei prototipi sono stati progettati anche a nove e venti posti, ma sono ancora in attesa della certificazione europea.

Sea sta lavorando al progetto da due anni: è già in fase avanzata, infatti, la società ha deciso di firmare una partnership con l’inglese Skyports per lo sviluppo nelle regioni italiane di una rete di vertiporti, dove i nuovi velivoli potranno decollare e atterrare. Il primo passo sarà realizzare i vertiporti all’interno degli scali di Linate e Malpensa, al fine di sviluppare un collegamento intermodale veloce con navette taxi fra gli aeroporti e le diverse aree del capoluogo.

Per individuare le rotte più interessanti, Sea ha incaricato il Politecnico di Milano. Sono 15 i vertiporti che verranno realizzati tra Milano e altre province lombarde, tra cui Como, Bergamo e Varese.

Airtaxi Sea: “Collegamenti 100% carbon free”

Alessandro Fidato, chief operating officer di Sea, chiarisce: “Le nuove infrastrutture permetteranno collegamenti 100 per cento carbon free, intra-city e inter-city, decongestionando il traffico automobilistico urbano. Uno studio dell’Easa su questo nuovo sistema di trasporto vede Milano come la realtà più interessata, stando agli indici di gradimento, sia al servizio di air taxi che di consegna delle merci”.

I velivoli sono a impazzo zero, silenziosi e voleranno a quote differenti da quelle degli aerei. I prezzi saranno accessibili a tutti. Probabilmente, le prime città ad inaugurare questa nuova tecnologia saranno Milano e Parigi.

LEGGI ANCHE: Sciopero personale Sea: braccia incrociate a Linate e Malpensa

Leggi anche

Contents.media