×

Metro blu, Milano: la passerella porterà i passeggeri all’aeroporto di Linate

Previsto un treno ogni 90 secondi nelle ore di punta

Metropolitana Milano, linea blu

La passerella elettronica condurrà i passeggeri verso l’aeroporto di Linate, le banchine, il nuovo piazzale, i treni. Nel 2024 saranno quarantasette i treni bidirezionali, senza conducente, che percorreranno la tratta Linate-San Cristoforo.

Metro blu, la passerella per Linate. Lamberti: “Si accede direttamente all’interno dello scalo”

Il metrò sarà collegato direttamente all’interno dell’aeroporto, al terminal vicino ai check-in delle partenze. Il presidente di M4 Alessandro Lamberti chiarisce: È uno dei pochissimi casi in Europa in cui si accede direttamente, o si arriva, all’interno dello scalo“. L’altro ingresso, invece, sarà dall’edificio “Kiss & Ride”: a lato della circonvallazione Idroscalo, una sorta di ponte tra le arterie viabilistiche che girano intorno all’asse Milano-Segrate, al trasporto pubblico e allo scalo.

Un solo snodo per fermate dei bus e una zona di sosta rapida per le auto.

Metro blu, la passerella per Linate: treni ogni 90 secondi

Le porte di accesso si aprono solo al momento di arrivo del treno, inoltre, la banchina è completamente separata dai binari. Nelle stazioni saranno disponibili schermi lcd e una copertura 5g su tutta la rete. Presenti quattro carrozze, le quali ospiteranno seicento passeggeri. Nelle ore di punta passerà un treno ogni novanta secondi.

Nel 2023, la linea verrà estesa fino a piazza San Babila. Nel complesso la M4 non accoglierà negozi, ma Lamberti precisa: “stiamo facendo un ragionamento, per quanto riguarda la tratta ovest, sulle fermate di Foppa e Frattini”.

Metro blu, la passerella per Linate: il bando

È stato lanciato un bando a tempo indeterminato per interventi artistici o creativi, permanenti e temporanei, da realizzare nelle stazioni. Il nome del progetto è Arte4 e ha come obiettivo quello di trasformare i luoghi di passaggio anonimi in spazi urbani.

Alla gara potranno partecipare cittadini, imprese, fondazioni e università. Lamberti conclude: “È un progetto a cui teniamo molto e che vorremmo vedere realizzato una volta che, nel 2024, sarà aperta e operativa tutta la linea”.

LEGGI ANCHE: Rinviata l’apertura della metro M4: “Non sarebbe redditizio”

Leggi anche

Contentsads.com