×

Primo giorno di Green Pass obbligatorio: regolari i trasporti Atm e Trenord

Assenti 272 tranvieri e macchinisti Atm, mentre mancano all'appello 55 lavoratori Trenord.

Trasporti regolari

Nella prima giornata di Green Pass obbligatorio nei luoghi di lavoro, i mezzi pubblici dell’ATM sembrano aver tamponato egregiamente i disagi dovuti alle assenze dei conducenti ‘no pass’. Nonostante si siano verificate 272 assenze di tranvieri e macchinisti, autobus e tram stanno viaggiando regolarmente, con tempi di attesa tra i 2 e i 5 minuti.

Non si sono verificati disagi nemmeno in metropolitana.

Trasporti Atm e Trenord regolari: i presidi

La Polizia Locale e la Questura hanno segnalato 3 presidi spontanei di lavoratori in prossimità delle sedi dell’Atm: a Milano in viale Sarca e via Novara e a San Donato Milanese in via Impastato. In tutto sono coinvolte alcune decine di persone, in via di deflusso. Aumenta del 15% l’apertura di giornate di malattia.

Trasporti Atm e Trenord regolari: i treni

Arriva anche la comunicazione di Trenord: regolare la circolazione dei treni regionali in Lombardia. I lavoratori senza green pass sono in totale 55, di cui 37 tra macchinisti e capitreno. Momentaneamente non si sono verificate ripercussioni sulla circolazione dei treni, tantomeno incrementi di assenze per malattie.

Trasporti Atm e Trenord regolari: Palazzo di Giustizia

Scattano i primi controlli anche al Palazzo di Giustizia di Milano.

Davanti all’ingresso di corso di Porta Vittoria si è formata una breve coda, ma questa, non è una novità. Presenti polizia e carabinieri con camionette e squadre di pronto intervento, poiché i no green pass e no vax hanno organizzato una manifestazione di protesta davanti al Tribunale.

LEGGI ANCHE: Obbligo di Green Pass per i lavoratori: trasporti a rischio caos

Leggi anche

Contents.media