×

Free Now a Milano: nell’app ora anche gli scooter di eCooltra

Condividi su Facebook

Grazie a Free Now a Milano ora i mezzi in sharing sono prenotabili accedendo alla loro app.

free now milano

Dall’app Free Now ora si potranno prenotare tutti i mezzi di trasporto in sharing presenti a Milano. Inseriti infatti anche gli scooter in condivisione di eCooltra.

Free Now a Milano: eCooltra

A partire da maggio 2021 anche gli scooter in sharing di eCooltra presenti con la loro flotta a Milano saranno prenotabili accedendo sull’app di Free Now.

In questo modo sarà più facile per gli utenti dell’app scegliere il mezzo in sharing tra quelli disponibili in zona e quello più comodo per il tragitto da fare.

Free Now: Milano e la sharing mobility

Free Now è la piattaforma presente in 100 città europee che consente di valutare come spostarsi da un punto ad un altro della città senza utilizzare l’auto privata o il trasporto pubblico, ma piuttosto valutando l’utilizzo della bici, di monopattini, taxi e scooter rigorosamente in sharing.

Un sistema che favorisce la sostenibilità ambientale anche negli spostamenti, considerato che la maggior parte dei mezzi in sharing sono anche elettrici. Nel 2020 a Milano l’uso della sharing mobility è incrementata tantissimo proprio perché è aumentata la consapevolezza di dover impattare di meno sull’ambiente. Allo stesso modo il comune ha insistito molto sulla sharing mobilty come valida alternativa per per spostarsi autonomamente e limitare così gli assembramenti sul trasporto locale e quindi i contagi.

Free Now: la richiesta al comune di Milano

Proprio l’attenzione del Comune di Milano nei confronti della sharing mobility ha portato Free Now ad avanzare delle richieste al Comune per incentivare lo sviluppo della mobilità condivisa. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera sarebbero quattro le richieste avanzate: l’abolizione del canone annuale alle flotte di auto in sharing per l’Area C e i posteggi, l’allineamento dell’Iva al 10%, l’inclusione nel bonus mobilità ed infine fondi pubblici per la progettazione di piattaforme che integrino le offerte di mobilità sostenibile.

Leggi anche

Contents.media