×

Potenziamento del trasporto pubblico: il piano per il ritorno a scuola

Condividi su Facebook

Potenziamento del trasporto pubblico a Milano: più metro, più treni e anche bus turistici per assicurare il rientro in presenza della scuola.

potenziamento trasporto pubblico milano
potenziamento trasporto pubblico milano

Previsto il potenziamento del trasporto pubblico, per assicurare agli studenti di Milano di poter ritornare a scuola in presenza il 7 gennaio.

Potenziamento del trasporto pubblico a Milano

Milano si prepara per il ritorno a scuola con il potenziamento del trasporto pubblico.

Dopo la lettera che il Presidente Fontana ha inviato al Governo per chiedere il ritorno della scuola in presenza, il Sindaco Sala aveva dichiarato che il “vero problema è il trasporto pubblico”.

Sul tema si è a lavoro da tempo e non c’è solo il comune, ma anche la stessa Atm in collaborazione con il Prefetto e persino il Politecnico. Frutto di questo lavoro è stato il dossier “Per tornare in classe” che ha cambierà i ritmi della città di Milano, al fine di riuscire a scaglionare i flussi dei pendolari previsti.

A questo lavoro si aggiunge ora anche il potenziamento del trasporto pubblico. “Abbiamo incrementato il servizio al massimo delle potenzialità ma rispettare il limite così stringente del 50% di portata dei mezzi pubblici è possibile solo se tutti si atterranno al piano contenuto nel documento del tavolo istituzionale, vale a dire ricalibrando gli orari della città almeno fino al termine dell’emergenza sanitaria” ha spiegato il Direttore Generale di Atm, Arrigo Giana.

I trasporti pubblici milanesi saranno integrati con 8 nuovi treni della metro, mentre per quanto riguarda gli autobus saranno integrati con dei bus turistici.

Inoltre Atm ha previsto un potenziamento specifico sui percorsi utilizzati dagli studenti, con l’integrazione di oltre 800 corse aggiuntive al giorno e 60 bus navetta che serviranno 32 tra istituti e plessi scolastici milanesi più frequentati.

Leggi anche

Contents.media