×

Scuola, Sala: “Milano propone il 50% degli alunni in presenza per gennaio”

Condividi su Facebook

Milano è pronta per far ripartire la scuola in presenza. Sala e Fontana chiedono "50% alunni in presenza dal 7 gennaio".

scuola in presenza milano
scuola in presenza milano

Beppe Sala assicura: “A Milano il rientro a scuola in presenza il 7 gennaio”. Si partirà però con il 50% degli studenti.

Si alla scuola in presenza a Milano

Sala non ha dubbi, il prossimo 7 gennaio 2021 gli studenti di Milano potranno tornare a scuola in presenza.

Si partirà però con cautela. Sarà infatti previsto il ritorno in aula solo per il 50% degli alunni.

Una decisione presa dopo la riunione, avuta nella giornata del 21 dicembre, col Presidente Fontana e tutti i sindaci della Regione Lombardia proprio per discutere della Scuola. Frutto di questa riunione è una lettera che è stata poi inviata al Governo e in cui viene appunto proposto di ripartire con la scuola in presenza il prossimo 7 gennaio 2021 partendo con il 50% degli studenti, per poi gradualmente salire, se ci sono i presupposti, fino e non oltre il 75% degli studenti in presenza.

Per Sala, che da sempre lotta per il ritorno in classe, anche alternando le lezioni in presenza con la dad, la didattica a distanza, poco importa quanti andranno in classe, quello che conta è che finalmente si ritorni in aula. ”Io non credo che 50 o 75 faccia la differenza, va benissimo farlo anche in maniera progressiva. Il 75% deve essere l’obiettivo. Il tema vero è l’affollamento dei trasporti. Abbiamo pensato di intervenire da quel punto di vista e di intervenire anche nell’accordo con i commercianti, perché aprano dopo le 10.

Questo mi sembra un segno positivo” dichiara Sala.

In effetti il problema non è più il numero dei contagi in classe, bensì il numero dei contagi che si potrebbero creare sui mezzi pubblici. Qui infatti, anche se non ci sono evidenze scientifiche che confermino contagi sui mezzi di trasporto, è certo che tra settembre ed ottobre si creavano assembramenti continui, e sull’innalzamento del pericolo quando la distanza si abbassa sono tutti d’accordo. Ecco perché il Prefetto ha presentato il documento “Per Tornare in classe” dove appunto ha spiegato tutte le novità che ci saranno a Milano per assicurare il ritorno in classe degli studenti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media