×

Prolungamento M1: approvato il progetto per la metro rossa

Condividi su Facebook

Approvato il prolungamento della linea M1 della metro di Milano. La nuova metro rossa avrà 3 nuove fermate: Parri Valsesia, Baggio e Olmi.

m1 milano prolungamento
m1 milano prolungamento

Approvato un nuovo prolungamento della linea M1 della metro di Milano. In questo modo la metro rossa si amplierà oltre Bisceglie con ulteriori 3 fermate: Parri-Valsesia, Baggio e Olmi.

Il prolungamento della M1 di Milano

Il Comune di Milano ha approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica del prolungamento della M1 di Milano, meglio conosciuta come “la linea rossa”.

Per gennaio 2021 prevista l’approvazione del progetto definitivo e poi si potrà procedere con i lavori.

L’attuale linea così sarà prolungata con altre tre stazioni che seguiranno quella dell’attuale fermata capolinea di Bisceglie. Secondo il nuovo progetto da Bisceglie la metro M1 continuerà il percorso per circa un altro chilometro per arrivare alla fermata Parri Valsesia, una nuova stazione che sarà facilmente utilizzabile anche dal quartiere di Cesano Boscone.

La metropolitana poi seguirà il percorso sino alla fermata di Baggio, la cui stazione sorgerà nei pressi dell’ufficio delle Poste, nel cuore del centro storico di Baggio. Infine il convoglio percorrerà l’ultimo tratto della linea metropolitana, per raggiungere il nuovo capolinea della M1 che sarà la stazione di Olmi. La stazione di Olmi sorgerà all’interno delle aree sportive in via degli Ulivi, facilmente raggiungibile anche dai quartieri di Muggiano e Cesano Boscone.

I progetti del Comune

Soddisfatto Marco Granelli, assessore alla Mobilità del comune di Milano che dichiara:”Il progetto di prolungamento della M1 da Bisceglie a Baggio prosegue l’iter necessario nei tempi concordati. Nel settembre del 2016 abbiamo acquisito gli 8 milioni del Patto per Milano con il Governo che ci hanno consentito di dare impulso alla progettazione; a dicembre 2018 abbiamo partecipato al bando del ministero per le Infrastrutture che assegnava risorse per le città in tema di trasporto pubblico di massa e così abbiamo acquisito 210 milioni di euro, a cui il Comune aggiunge 140 milioni di euro per arrivare ai 350 necessari realizzare un’opera importante per decine di migliaia di cittadini di Milano e della Città metropolitana.

Ora il progetto ha compiuto un ulteriore passo e si procede verso il definitivo e la gara per affidare i lavori“.

Il prolungamento della M1 per il Comune non è però solo un punto di arrivo. Le nuove stazioni infatti serviranno da una parte a collegare i quartieri di Milano con il trasporto pubblico locale, così da disincentivare l’utilizzo dell’auto per raggiungere il centro. Dall’altro invece sarà l’occasione per riqualificare le aree attorno alle nuove stazioni, tutte interrate, con nuove aree verdi e percorsi ciclabili come si è già previsto per la nuova M4.

Leggi anche

Contents.media