×

L’aeroporto di Linate riapre il 13 luglio: via libera dall’Enac

Condividi su Facebook

L'Enac ha autorizzato la riapertura dello scalo di Linate con 5 voli in partenza e 5 in arrivo ogni ora.

C’è finalmente una data ufficiale per la riapertura dell’aeroporto di Linate, prevista per lunedì 13 luglio 2020. Dopo diverse polemiche sulla mancanza di autorizzazioni ufficiali, nel primo pomeriggio di giovedì 9 luglio l’Enac – come riportato dal Corriere della Sera – ha confermato le indiscrezioni con una lettera.

Saranno circa 10 i voli previsti ogni ora, 5 partenze e 5 arrivi.

Riapertura Linate a luglio: c’è l’ok

Ormai siamo quasi tornati alla normalità – mascherine e distanziamento a parte – e mentre tutta la città torna a vivere ci si chiede quando si potrà viaggiare partendo o arrivando all’aeroporto di Milano Linate. Dopo che l’organizzazione dello scalo ha chiesto ai suoi clienti di pazientare ancora un po’, arriva finalmente la data ufficiale per la riapertura.

Così da lunedì 13 luglio 2020 tornerà attivo anche il secondo aeroporto milanese. Le autorizzazioni sono però arrivate a pochi giorni dalla giorno della ripartenza, aspetto che ha scatenato non poche polemiche.

Le polemiche

Nonostante il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture abbia in prima persona spinto a prendere una decisione, niente è ancora ufficiale.

A questo si aggiungono i lavori all’interno dello scalo che avrebbero ridotto drasticamente lo spazio interno. Questo è un grave problema per il rispetto delle norme del distanziamento anti-Covid stabilite dalla Sea. Altro punto sensibile è la distribuzione degli slot – i diritti di decollo e atterraggio per le compagnie aeree – per la maggior parte in mano ad Alitalia. La compagnia dovrebbe quindi capire come organizzare i propri voli sia su Linate che su Malpensa, aperto ormai da circa un mese.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche