×

M4 Milano, la ripresa dei lavori: bisogna costruire squadre di immuni

Condividi su Facebook

Possono ricominciare i lavori per la M4 di Milano, ma prima bisogna comprare i test sierologici per tutti gli operai.

Riprenderanno i lavori per la M4 di Milano, ma bisogna costruire squadre di operai immuni. Per questo le aziende stanno acquistando test sierologici da somministrare a tutti gli operai, prima di riammetterli nel cantiere. L’assessore a Mobilità e Lavori Pubblici Marco Granelli ha spiegato come si svolgerà la ripresa.

I lavori della M4 di Milano verso la ripresa

“Test sierologici per i lavoratori della M4 per creare una mappa del possibile contagio e costruire una squadra immune”. Sono questi gli obiettivi spiegati dall’assessore Marco Granelli, in commissione a Palazzo Marino, per rendere più agevole l’organizzazione del lavoro. “Alcune grandi imprese come M4 stanno lavorando per acquistare i test per i lavoratori. Attualmente noi abbiamo un’interlocuzione con l’Ospedale Sacco che però deve utilizzare gli ambulatori accreditati da Regione Lombardia.

Dunque, come ha dichiarato il sindaco, è necessario che al di là della volontà dell’amministrazione e della supervisione scientifica del professor Galli, la rete dei laboratori accreditati sia messa a disposizione da Regione”.

Nel frattempo Regione Lombardia pensa a come poter ripartire dopo il 4 maggio e alcuni cantieri in città hanno già ricominciato a lavorare.

“La settimana scorsa – ha dichiarato Granelli – siamo passati da 50 a 70 cantieri aperti e adesso stiamo andando verso i 100 cantieri, passando da un quinto a un terzo dei cantieri riattivati”. A breve quindi ripartirà anche il progetto della M4. “Stiamo cercando sempre di trovare un buon equilibrio tra necessità di tutela dei lavoratori, tutela della salute pubblica, ma anche riattivazione dei lavori, che vuol dire stipendi, risorse ed economia, che sono importanti per la ripresa“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche