×

Atm, rimborso dell’abbonamento: “Stiamo studiando le modalità”

Condividi su Facebook

Molti pendolari e viaggiatori stanno domandando ad Atm quando sarà possibile ricevere il rimborso per l'abbonamento: la risposta dell'azienda.

autisti atm coronavirus
autisti atm coronavirus

In molti si stanno chiedendo se sarà possibile il rimborso per il proprio abbonamento atm ormai acquistato ma inutilizzato a causa dell’emergenza sanitaria. L’azienda di trasporti milanese non ha tardato a rispondere a questa domanda: “Stiamo studiando le formule di rimborso”.

La risposta quindi è affermativa, ma ci vorrà del tempo per capire come fare.

Atm, come avere il rimborso dell’abbonamento

Sta facendo molto parlare di sè l’azienda dei trasporti meneghini, dalle misure prese per salvaguardare i proprio dipendenti, fino alle lamentele per il sovraffollamento su autobus e metropolitane. Questa volta però se ne parla in positivo. In questo periodo di crisi da Coronavirus molti pendolari e viaggiatori non hanno potuto utilizzare gli abbonamenti già acquistati.

Atm ha fatto sapere che stanno già lavorando sui veri rimborsi, diversi per ogni tipologia di acquisto.

“In tanti ci state chiedendo se è possibile ricevere il rimborso oppure modificare la validità degli abbonamenti mensili o annuali non utilizzati in seguito alle restrizioni alla mobilità in corso – scrivono in una nota -.

Stiamo studiando le formule di rimborso secondo le diverse e numerose casistiche”. Poi proseguono: “Non appena saranno definite, le comunicheremo sul nostro sito web, sull’app e sugli altri canali di informazioni, insieme a tutte le modalità per richiederle. L’emergenza sanitaria sta purtroppo incidendo anche sui processi di lavoro dei nostri uffici, con inevitabili tempi di gestione più lunghi. Il nostro personale è al lavoro con tutto l’impegno possibile – garantiscono -. Grazie per la pazienza e la comprensione”.

Quello che serve, quindi, è solamente un po’ di pazienza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche