×

ATM, misure contro il Coronavirus: gli autisti delimitano la zona

Condividi su Facebook

L'azienda di trasporti ATM, ha adottato alcune soluzioni per non fare entrare i passeggeri nella zona del conducente, per evitare il Coronavirus.

atm coronavirus
atm coronavirus

A Milano e in tutta Italia i mezzi di trasporto continuano la propria attività, nonostante gli spostamenti siano consentiti solo per lavoro e urgenze. Anche l’azienda di trasporti milanese ATM continua le corse, ma attuando alcune precauzioni per combattere il contagio da Coronavirus.

Coronavirus, ATM prende precauzioni per gli autisti

È ben chiaro ormai – o almeno si spera – che bisogna rimanere a casa per evitare che il virus si espanda. C’è però una buona parte di lavoratori che deve continuare a uscire tutti i giorni per portare avanti un’attività. In questa categoria sono inclusi i conducenti di mezzi ATM che in questi giorni hanno preso alcune precauzioni, seppur a volte arrabattate. Sui social infatti girano foto di chi delimita la zona del conducente con ciò che ha a disposizione.

Diverso infatti per Trenord, che oltre a disinfettare periodicamente i treni, ha modificato il proprio orario, cancellando alcune corse e alcune fermate.

L’azienda di trasporti di Milano ci ha tenuto a specificare che non si tratta di un’iniziativa di pochi singoli.

È stato fatto su tutti i mezzi di superficie che non hanno una cabina di guida separata – spiegano – come quella dei treni e dei metrò. L’azienda, in accordo con i dipendenti e i sindacati e a seguito delle norme introdotte dalle autorità, ha attuato queste misure nel rispetto delle nuove disposizioni”. In più hanno appeso dei cartelli che invitano i passeggeri a non salire dalla porta accanto al posto di guida, ma da quelle posteriori o centrali.

Per i passeggeri sono costantemente diffusi annunci, sia sui social che sui mezzi, che invitano a mantenere le distanze di sicurezza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche