×

Coronavirus, Trenord modifica la viabilità: “Poca affluenza”

Condividi su Facebook

L'azienda di trasporti Trenord modifica e annulla alcune corse: con l'allarme Coronavirus i treni hanno subito un forte calo.

Uno dei settori che risente maggiormente dell’emergenza sanitaria è sicuramente quella dei trasporti. Infatti dopo aver registrato un’affluenza pari al 40% di quella ordinaria, Trenord modifica la viabilità dei propri treni a causa del Coronavirus. Già da lunedì 24 febbraio i mezzi risultavano praticamente vuoti, nonostante le procedure di sanificazione.

Coronavirus: Trenord annuncia modifiche

In seguito a una sensibili diminuzione, dovuta alla sospensione delle attività di atenei, scuole e diverse aziende e per favorire le operazioni di sanificazione dei convogli, da martedì 25 febbraio il servizio di Trenord è stato rimodulato. Tali modifiche sono dettate anche dall’esigenza di assicurare massima attenzione al personale viaggiante”. Così recita il comunicato dell’azienda ferroviaria, sul cui sito si trovano i dettagli.

In particolare:

  • Le corse della linea S2 Milano Rogoredo-Passante-Mariano Comense non saranno effettuate.

    I viaggiatori utilizzano i treni della linea S4;

  • S12 Melegnano-Milano Bovisa, corse cancellate;
  • Dalle 9 alle 22 sospeso il servizio S3 Saronno-Milano Bovisa-Milano Cadorna. I viaggiatori utilizzano i treni della linea S1;
  • Ridotte alcune corse delle linee S9 Saronno-Seregno-Albairate; Milano Cadorna-Novara Nord, Milano Cadorna-Varese-Laveno e Milano Cadorna-Como Lago; S4 Milano Cadorna-Camnago;

Altre linee come Milano-Bergamo via Treviglio o Milano-Brescia-Verona avranno delle modifiche.

Inoltre, come prevede l’ordinanza della Regione Lombardia, sono sospese le fermate nelle zone rosse, quali Codogno, Maleo e Casalpusterlengo. Così come le biglietterie nei focolai rimarranno chiuse.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche