×

Sciopero generale annunciato per il 9 marzo: disagi a Milano e in tutta Italia

Condividi su Facebook

Il 9 marzo 2020 è previsto uno sciopero generale: i sindacati lottano per la discriminazione di genere sul lavoro.

Saranno giorni movimentati quelli dell’8 e del 9 marzo 2020 a causa di cortei e di uno sciopero generale. A Milano e in tutta Italia si prevedono disagi per quanto riguarda treni, mezzi di superficie e metropolitane. La data non è un caso, le motivazioni sono proprio da ricercare nel significato della festa della donna.

Annunciato sciopero generale per il 9 marzo 2020

Dopo aver annunciato lo sciopero aereo previsto per febbraio 2020, arriva l’annuncio di un secondo, anche se per motivi ben differenti. Il ministero ha saputo dell’iniziativa all’inizio del mese di febbraio. A comunicarlo le sigle Usi, Usb e Cub che includono nelle agitazione tutte le categorie di lavoratori, che siano pubbliche, privati o cooperative.

Per il giorno prima, l’8 marzo, è previsto un corteo “Non una di meno”, il gruppo femminista che combatte per i diritti delle donne.

A seguire lo sciopero e Cub spiega le motivazioni.Contro le discriminazioni di genere, per la conciliazione tra lavoro produttivo e riproduttivo. Per l’occupazione femminile ed il reddito di emancipazione alle migliaia di donne vittima di violenza”. E poi alcune richieste pratiche: “Per le lavoratrici che guadagnano in media il 30% in meno degli uomini. Deve essere previsto il controllo degli inquadramenti, dei salati, delle retribuzioni, del precariato. Ciò deve diventare pratica attiva di lotta e di conflitto da parte di tutti i delegati aziendali”.

A risentirne maggiormente saranno i settori dei trasporti, data la durata di 24 ore dello sciopero. Nella nota però sono segnalate alcune fasce di garanzia: i treni saranno fermi dalla mezzanotte alle 21 del 9 marzo.

I ferrovieri, invece, incroceranno le braccia dalle 21 del 9 marzo alle 21 del 10. Ulteriori dettagli saranno distribuiti dai comuni coinvolti.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche