×

Agosto 2020, le mostre d’arte a Milano: gli eventi imperdibili

Condividi su Facebook

Agosto 2020, ecco le migliori mostre d'arte da visitare a Milano in piena estate: gli eventi adatti a tutti e per tutti i gusti.

Quest’anno molte persone hanno deciso di rimanere in città anche d’estate, magari per recuperare i mesi di lavoro persi durante il lockdown, o per necessità economiche. Non partire non significa passare dei mesi noiosi sotto il sole cocente, perché un evento a cui andare si trova sempre.

Lo stesso vale per le esposizioni artistiche che hanno riaperto dopo lunghi mesi di stop. Ecco quindi tutte le mostre da visitare ad agosto 2020 a Milano.

Milano, le mostre d’arte ad agosto 2020

Le esposizioni artistiche sono un ottimo modo per intrattenersi durante le calde giornate dei mesi estivi passate in città. Passeggiare tra opere d’arte concilia il relax e la cultura, anche se avete dei bambini da portare con voi.

Se fate parte di quest’ultima categoria vi consigliamo di visitare la mostra degli autografi femminili della collezione dell’Ambrosiana. Per l’occasione la Veneranda Biblioteca Ambrosiana metterà a disposizione un’interessante esposizione dedicata alla creatività femminile. Nello specifico si tratterà di una serie di documenti di quattro donne, Lucrezia Borgia, Virginia de Leyva, Gaetana Agnesi e Alda Merini. Il percorso si apre con la teca contenente i capelli di Lucrezia Borgia e continua con i fogli autografi di Gaetana Agnesi, una delle più importanti matematiche di tutti i tempi.

Per il periodo storico in cui ci troviamo è importante insegnare ai giovani fin da subito che non esiste alcuna differenza tra i sessi.

Presso Palazzo Reale, a due passi dal Duomo di Milano, ci sarà Viaggio oltre le tenebre, Tutankhamon. Un’esperienza coinvolgente e in parte immersiva racconta il viaggio del più famoso dei faraoni e illustra la concezione dell’aldilà degli antichi egizi. I monumenti e gli oggetti antichi possono essere ammirati per il loro significato storico e artistico, ma anche come testimonianze.

Successivamente l’esposizione diventa multimediale, dapprima grazie a straordinarie immagini giunte fino ai giorni nostri, poi con un percorso accompagnati dallo stesso Tutankhamon.

Altre esposizioni da non perdere

La mostra Politiche della Natura alla MAAB Gallery, rappresenta il tentativo di mettere in relazione le ricerche di cinque artisti internazionali, che hanno affrontato il tema del rapporto armonioso tra uomo e natura. Le opere in mostra cerca di delineare la mappa di una possibile conciliazione tra uomo e ambiente, cogliendone sia gli aspetti potenziali che quelli critici.

Un misto di opere d’arte utopiche e proposte reali. Lo Studio Museo Francesco Messina, infine, presenta Geologie, Memorie della Terra di Maria Cristina Carlini. Le opere monumentali di Maria Cristina Carlini occupano gli spazi appartenuti un tempo a Francesco Messina che ancora custodiscono le sue cere, i bronzi, le crete, nel silenzio della ex chiesa di San Sisto. Tra i ritratti di donna e gli atleti del grande scultore del Novecento, crescono i boschi e si moltiplicano le impronte, i crateri e le pagine della Carlini.

Per tutte le mostre è necessario prenotarsi con anticipo sui siti online degli spazi che le ospitano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche