×

I 10 posti imperdibili a Milano: la nostra selezione

Condividi su Facebook

Milano è una delle città più visitate a livello mondiale, per questo abbiamo stilato una lista di 10 posti assolutamente imperdibili.

La nostra città accoglie ogni anno migliaia di turisti pronti a visitarla in lungo e in largo. Ma Milano non è solamente Duomo e Navigli, è molto di più, per questo abbiamo deciso di stilare una classifica dei 10 posti imperdibili. Anche se siete degli abituali vi consigliamo caldamente di andare avanti con la lettura, perché spesso ci dimentichiamo di luoghi che in realtà sono assolutamente da visitare.

Milano, i 10 luoghi imperdibili: i primi 5

Primo posto tra tutti è sicuramente il Duomo di Milano. Per assaporare al meglio l’atmosfera che si respira ai piedi della Madonnina è meglio fare una visita di sera. I lavori per la Cattedrale cominciano nel 1386 e continuano anche oggi, con diverse ristrutturazioni, necessarie per mantenere le condizioni ottimali della struttura. La cosa più curiosa è che tra le statue che abbelliscono l’architettura, si possono scovare anche figure laiche, come Dante Alighieri o il pugile Primo Carnera.

A pochi passi da piazza Duomo troviamo anche in Castello Sforzesco e Parco Sempione. All’interno delle mura ci sono spesso mostre ed esposizioni, ma anche una passeggiata all’aperto risulta molto appagante. Proseguiamo la nostra visita virtuale con il Quadrilatero della Moda, composto da via Montenapoleone, via Manzoni, via della Spiga e Corso Venezia.

Tra queste strade si trovano marche e negozi di lusso, ma perché visitarlo se non si deve fare shopping? Sicuramente per rifarsi gli occhi, ma anche per incontrare qualche vip.

Qui a Milano custodiamo una delle opere d’arte più famose e riprodotte al mondo: il Cenacolo Vinciano a Santa Maria delle Grazie. Per visitare l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci è necessario prenotare, anche con largo anticipo, perché gli ingressi sono contingentati e cronometrati. Altra tappa obbligatoria sicuramente i Navigli, fulcro della movida milanese ma non solo. Tra un pub e un ristorante è possibile imbattersi in vedute romantiche e a prova di fotografia.


Altri posti da visitare a Milano

Nella top 10 va sicuramente inserito il Teatro della Scala, il tempio della musica lirica italiana. Certamente non è per tutti assistere alle rappresentazioni, cosa tra l’altro molto costosa, ma una visita dall’esterno è certamente da fare. Da aggiungere alla lista anche i 250mila metri quadri del Monumentale, dove riposano le figure che hanno reso famoso il capoluogo lombardo. Alessandro Manzoni, Giuseppe Versi e Salvatore Quasimodo sono solamente alcuni esempi. Come visita all’interno di un museo vi proponiamo la Pinacoteca di Brera, dove si trovano celebri dipinti come Lo Sposalizio della Vergine di Raffaello o il romanticissimo Bacio di Hayez. Il prezzo d’ingresso è decisamente abbordabile, ma molto spesso si entra anche gratuitamente.

Per gli amanti del calcio, ma non solo, una tappa d’obbligo è sicuramente lo stadio Meazza, meglio conosciuto come San Siro. Il tempio di due dei più importanti club d’Italia ha anche un museo da non perdere. Ultima ma non per importanza la Galleria Vittorio Emanuele. Tra negozi di lusso e il ristorante di Carlo Cracco è un’obbligo fare tre giri con il tallone sulle parti intime del toro, disegnato su uno dei mosaici.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche