×

Via della Spiga a Milano: i negozi di lusso

Condividi su Facebook

Una delle vie dedicate alla moda di lusso a Milano è sicuramente via della Spiga: tanti negozi dedicate e marchi famosi.

Via della Spiga è una delle vie principali al centro di Milano, che collega corso Venezia a via Manzoni. Insieme a via Monte Napoleone formano i lati del famoso quadrilatero d’oro della moda, in cui si concentrano boutique e gioiellerie di lusso.

Oltre che a essere il persone dell’alta moda della nostra città, lo è anche a livello mondiale. Il nome della via deriva da quello dell’antica e storica contrada di Milano, che faceva parte di sei antiche suddivisioni del centro abitato, chiamato sestiere di Porta Nuova.

Alcuni studiosi attribuiscono il nome alla discendenza di quello della famiglia Spighi, presente a Milano nel periodo dell’ultimo Duca Francesco II Sforza, il figlio più piccolo di Ludovico il Moro e Beatrice d’Este.

Altri invece credono che le origini siano dovute all’effige di una spiga posizionata davanti a un’osteria del tempo. La terza e ultima interpretazione chiama in causa una lapide latina della succursale delle Orsoline di Santo Spirito. In latino la parola spica era anagramma di Pacis, quindi pace. Una volta ristrutturato e ricostruito lo stabile delle orsoline, la lapide scomparse definitivamente.

I negozi in via della Spiga Milano

Ogni negozio in questa zona della città si impegna al massimo nell’allestimento della propria vetrina, che deve essere in grado di attirare anche gli sguardi più distratti. Così è un tripudio di luci, costruzione di design e manichini di ogni forma e colore. Facendo ingresso dalla parte di Corso Venezia si passerà per un piccolo vicolo decorato con piante sempreverdi. Il primo negozio che si troverà in questo modo è Falconieri.

Abiti in cachemire caratterizzati da colori caldi, sono esposti tra arredi di legno chiaro. Facendo qualche passo in più si incontreranno le collezione di borse e scarpe firmate Longchamp.

Poi prendono il posto degli accessori i giubbotti e Moncler e Peuterey, arrivando fino alla stravaganza ricercata di Michael Kors. I luminosi e luccicanti gioielli di Chopard sono protetti dal personale in giacca e cravatta, pronto ad accompagnarvi verso la sala d’esposizione. Dall’altro lato della strada vi aspettano le vetrine scure di Prada, proprio di fronte a Miu Miu, che invece punta su tonalità più chiare. Un portone verde scuro poi divide la strada dal negozio elegante e curato di Dolce e Gabbana.

Passeggiando ancora un po’ sicuramente riconoscerete un colore unico e particolare, quello di Tiffany. L’ultimo tratto di via della Spiga è quello aperto al traffico di moto e macchine, che passano proprio davanti al negozio di Porche. Davvero in pochi decidono di inoltrarsi nella stretta via con la propria vettura, soprattutto per non disturbare la quiete di chi è intento a passeggiare e fare shopping. Vicini al negozio di Porche si trova anche quello di Moschino. Arrivati fin qui vi troverete alle porte di via Manzoni, pronta ad accogliervi per un altro giro di compere sfrenate.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche