×

Incidente mortale a Ponte Lambro, ciclista di 34 anni travolto in bici da un’auto pirata

Nella tarda serata di ieri l'incidente mortale che ha visto coinvolto un ciclista, morto questa mattina in ospedale

incidente mortale ciclista milano
Milano, Emergenza Coronavirus Covid 19 - primo giorno zona rossa - Controlli da parte delle forze dell ordine il primo giorno di Lockdown.. Nella foto pattuglia di Carabinieri in Piazzale Fratelli Zavattari. (Milano - 2020-11-06, Francesco Bozzo) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

Il ciclista di 34 anni è morto questa mattina, lunedì 10 giugno, in ospedale. Nella tarda serata di ieri era si era verificato l’incidente mortale: l’uomo è stato travolto da un’auto pirata in via Camaldoli, alla periferia di Milano.

La dinamica dell’incidente mortale

L’incidente è avvenuto intorno alla mezzanotte di domenica, in via Camaldoli nel quartiere Ponte Lambro, nel capoluogo lombardo. Secondo le prime indagini effettuate dagli agenti della Polizia locale, l’uomo, che era in bicicletta, è stato tamponato da un’auto che non si è fermata a prestare soccorso.

La vettura è stata, nei momenti seguenti, ritrovata nelle vicinanze dal luogo dell’impatto.

L’arrivo dei soccorsi e le indagini in corso

Il ciclista è stato immediatamente soccorso dal personale sanitario, ma a causa delle ferite troppo gravi era in coma. Il trentaquattrenne è stato soccorso dai sanitari di Areu e trasportato in gravissime condizioni al Niguarda, dov’è deceduto questa mattina.

Attualmente, dunque, sono in corso le indagini per individuare il conducente che non sarebbe il proprietario dell’auto. La vettura è stata sottoposta a sequestro per gli accertamenti e ricostruire la dinamica dell’incidente.

La Polizia locale ha invitato chiunque abbia assistito all’incidente o abbia informazioni utili per risalire all’identità del conducente a farsi avanti e a contattare le forze dell’ordine.

Leggi anche

Contentsads.com