×

Nuove regole per le strisce gialle: cosa cambia a Milano?

Non sarà più obbligatorio esporre il contrassegno giallo, le verifiche avverranno col numero di targa

Strisce gialle Milano, nuove regole in vigore: cosa cambia per i cittadini?

Da mercoledì 4 maggio i contrassegni cartacei necessari per parcheggiare sulle strisce gialle spariranno: gli accertamenti dei permessi verranno effettuati attraverso la lettura della targa.

Regole strisce gialle: come ottenere i permessi

Oltre all’addio ai tagliandi cartacei spunta un’ulteriore novità che riguarda la procedura per l’ottenimento dei permessi.

Palazzo Marino garantisce modalità semplificate: la procedura online, a cui potevano accedere solo i residenti con auto di proprietà, è stata estesa a tutte le altre categorie.

La procedura per i residenti

Obbligatorio chiedere il pass per la sosta. I residenti che richiedono un permesso per un veicolo non di proprietà -in leasing o in comodato d’uso- otterranno un permesso immediatamente attivo accedendo alla richiesta online, successivamente gli operatori comunali effettueranno controlli sulle richieste e, se necessario, chiederanno ai cittadini la documentazione aggiuntiva.

Come si devono comportare i non residenti?

Inoltre, anche i non residenti avranno diritto all’autocertificazione online: il pass verrà attivato automaticamente in seguito al pagamento su Pagopa. Il sito online sarà il principale canale d’utilizzo, ma sarà comunque possibile recarsi all’Infopoint Area B e Area C in piazza Duomo, su appuntamento.

LEGGI ANCHE: Attacco hacker agli ospedali di Milano: sistemi informatici in tilt

Leggi anche

Contents.media