×

Nuova Ztl nel quartiere Isola: la raccolta firme dei commercianti

Da settembre, nel quartiere Isola dalle ore 20 alle 6 stop alle auto. I gestori sono preoccupati: "Sarà il colpo di grazia"

ztl Isola, Milano: quartiere pedonalizzato dalle 20 alle 6

La Ztl dovrebbe partire subito dopo l’estate: tutte le sere, dalle 20 alle 6, il quadrilatero delimitato da via Guglielmo Pepe, via Carlo Farini, viale Stelvio e viale Zara sarà chiuso alle auto.

Nuova Ztl Isola: la raccolta firme

Il mondo del commercio, però, non ci sta e lancia il campanello d’allarme: raccolte 140 firme. Sono una novantina quelle appartenenti ai gestori di pubblici esercizi, le rimanenti, invece, derivano da artigiani e semplici residenti. Il gestore di un ristorante denuncia: Dopo due anni di Covid, la Ztl ci darà il colpo di grazia“.

Nuova Ztl Isola: no auto, no parcheggi, no movida

Anche per chi arriva fuori Milano sorgeranno problemi: molti sceglieranno altri quartieri.

Sarà una zona senza auto, senza parcheggi e senza vita notturna. Per i ristoratori il futuro è “nerissimo”. Tra di loro, qualcuno si chiede “Siamo sicuri che chi abita qui rivuole davvero l’Isola come era una volta, con pochissimi locali?”.

Nuova Ztl Isola: garantire sicurezza

Lo scorso anno, l’ex assessore alla mobilità Marco Granelli (attualmente alla sicurezza) aveva dichiarato: “Il quartiere è un luogo di grande aggregazione sociale che richiama ogni sera tantissime persone.

La scelta di creare una Ztl notturna serve a diminuire la grande pressione veicolare sull’area, garantendo sicurezza ai pedoni e maggiore vivibilità a tutti i residenti”.

Interviene anche Lino Stoppani, a nome di Epam, che evidenzia il drammatico tempismo della scelta e lo stravolgimento evitabile.

LEGGI ANCHE: Qualità della vita a Milano: i quartieri Isola, CityLife e la periferia Sud

Leggi anche

Contents.media