×

Lavori al Palaitalia, Sala: “Raggiunto l’accordo per le opere di accesso”

Dopo le polemiche arriva una buona notizia: Beppe Sala fa il punto della situazione sui lavori per il PalaItalia.

Lavori Palaitalia, raggiunto l'accordo per le opere di accesso

Nelle scorse ore è arrivata un’importante novità per la costruzione di Palaitalia, l’arena in zona Santa Giulia di Milano, che ospiterà le partite di hockey sul ghiaccio alle Olimpiadi di Milano Cortina 2026.

Lavori al Palaitalia, Sala: “A breve sarà firmato il Protocollo di Intesa”

Il sindaco Sala ha chiarito: Importante passo avanti per il PalaItalia, l’arena per lo sport e lo spettacolo più moderna e capiente del nostro Paese, 16mila spettatori, che sarà realizzata nel quartiere di Santa Giulia e che ospiterà l’hockey su ghiaccio delle Olimpiadi Milano Cortina 2026. Dopo una riunione a Roma con il ministro Giovannini, è stato raggiunto l’accordo per le opere di accesso dalla Tangenziale Est, al fine di favorire un accesso efficiente e in sicurezza all’Arena e al quartiere di Santa Giulia“.

Inoltre, il primo cittadino ha aggiunto: A breve sarà firmato il Protocollo di Intesa tra ministero delle infrastrutture, comune di Milano, regione Lombardia, società Serravalle Milano tangenziali e città Metropolitana. Gli interventi non peseranno sui bilanci del comune“.

Lavori al Palaitalia: ampliare lo svincolo entro il 2025

Una delle questioni più urgenti da chiarire riguardava proprio i lavori allo svincolo Forlanini della tangenziale. Successivamente, per unire le stazioni di Rogoredo e Forlanini, sarà necessario un impianto di trattamento che consente di riutilizzare il terreno mosso, del completamento del sottopassaggio Paullese e della linea del tram.

Richiesti interventi anche su via Toledo per il collegamento tra lo svincolo Mecenate e lo svincolo Paullese.

Il ministro Enrico Giovannini si è definito soddisfatto per l’accordo raggiunto sugli “interventi da realizzare per migliorare la connessione tra la tangenziale est di Milano e il futuro PalaItalia in vista delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026”. In una nota del dicastero si legge: “Una questione complessa seguita da vicino dal viceministro Alessandro Morelli, delegato alle infrastrutture connesse alle Olimpiadi invernali”.

L’accordo “sarà ora formalizzato con un protocollo d’intesa, ai sensi del quale la concessionaria Serravalle si impegnerà a realizzare i lavori di ampliamento dello svincolo entro il 31 dicembre 2025“.

Lavori al Palaitalia, Rossi: “Impegno della Regione concreto e costante”

Il sottosegretario alla presidenza di Regione Lombardia, Antonio Rossi, evidenzia: “Sia per quanto riguarda la realizzazione delle opere direttamente connesse allo svolgimento dei Giochi, sia per ciò che attiene alle infrastrutture destinate alla loro accessibilità, l’impegno della regione Lombardia continua a essere concreto e costante“. E aggiunge: “Ancora una volta sottolineo che regione Lombardia ha lavorato, e proseguirà a lavorare, in costante raccordo con il viceministro Morelli per assicurare il rispetto dei tempi previsti e procedure amministrative snelle per rispettare i tempi della realizzazione delle opere”.

LEGGI ANCHE: Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026, Malagò: “Sono preoccupato”

Leggi anche

Contents.media