×

Sospesa la metro M1 di Milano: frenata improvvisa, 10 feriti

Lo stop tra le stazioni di Cairoli e Pagano a causa di una frenata improvvisa: il bilancio è di 10 feriti.

Soccorsi feriti m1, Milano

Nella mattinata di martedì 21 dicembre, intorno alle ore 9, un treno della metro M1, in direzione Sesto 1° Maggio, si è fermato nelle vicinanze della stazione Cairoli.

Sospesa la metro M1: l’accaduto

Atm scrive in un tweet che a causa dell’improvvisa decelerazione -innescata da una frenata automatica di emergenza- diversi passeggeri sono caduti a terra.

Attualmente, i motivi dell’automatismo sono ignoti.

Circa 10 le persone ferite lievemente. L’agenzia regionale di emergenza urgenza ha inviato sul posto 5 ambulanze in codice giallo. Gli agenti della Locale e i poliziotti della questura sono subito intervenuti alla stazione Cairoli.

Atm ha comunicato che La tratta Pagano-Cairoli è servita da bus. In alternativa a Cadorna usate Loreto per cambiare con M2. In alternativa a Cadorna considerate altre stazioni ferroviarie, per esempio Domodossola“.

Sospesa la metro M1: le frenate improvvise

È dall’anno 2019 che non si verificavano casi di frenate improvvise. Nello stesso anno, il direttore generale di Atm Arrigo Giana aveva affermato che il problema -scatenato da “falsi positivi” del sistema che rilevano possibili rischi per la circolazione- era stato risolto.

Sospesa la metro M1: la spiegazione di Giana

Durante un intervento a Palazzo Marino, Giana aveva chiarito che la rete del metrò è ricca di “sentinelle” automatiche, le quali, se individuano un possibile rischio, trasmettono messaggi ai treni in circolazione.

Il risultato? La frenata automatica del treno, indipendente dall’intervento del conducente. Tuttavia, non è ancora chiaro se il disservizio attuale sia dovuto all’entrata in funzione di questo meccanismo.

LEGGI ANCHE: A Milano arriva la nuova metro immersiva dedicata alla Nazionale

Leggi anche

Contentsads.com