×

Via Padova, i commercianti dicono no alla pedonalizzazione

Preoccupazione per le conseguenze della riqualificazione di piazzale Loreto

Loreto

Tra i problemi dei commercianti di via Padova, oltre alla questione sicurezza, sorge la futura pedonalizzazione del primo tratto fra piazzale Loreto e via Giacosa.

Pedonalizzazione via Padova: lo scontento dei commercianti

Loris Lanfranchi, titolare di “Safety Car”, autofficina dal 1970, dichiara: “Per noi sarà la condanna a morte.

Dopo aver scritto al Comune a luglio abbiamo avuto rassicurazioni, attraverso l’assessor Maran, prima dell’insediamento della nuova giunta ma non si capisce come ci tuteleranno: i nostri clienti non possono fare a meno di venire in macchina se la devono riparare“.

Discorso condiviso anche da Alessandro Lattanzi, titolare della storica ferramenta “Labras Lattanzi”. “Gli utensili da lavoro sono pesanti, la nostra clientela ha bisogno di arrivare col furgone annuncia.

Pedonalizzazione via Padova: la sicurezza

Il titolare del bar 139, Nicola Langi, sogna per via Padova una trasformazione “nel segno di Paolo Sarpi”. La nota dolente, per altri, è la sicurezza: nella notte tra sabato 27 e domenica 28, sono stati arrecati danni alla vetrina del negozio “Tentazioni”, dove sono state rubate 200 paia di scarpe. Il titolare: “Il danno supera 10mila euro”. Nella stessa notte, quattro egiziani hanno aggredito due fratelli siriani, a seguito del furto del portafoglio a uno di loro: sono stati arrestati dai Carabinieri.

Mario Rossoni, titolare del negozio di trofei “Sanvito e Rossoni” afferma: “Quando diventa buio via Padova è terra di nessuno”.

Pedonalizzazione via Padova: il commento di Ballotta

Il restyling di piazzale Loreto prevede una grande agorà verde, il progetto vincitore della seconda edizione di Reinventing cities è “Loreto open community”. Il titolare dell’agenzia affiliata Tecnocasa di via Padova, Renato Ballotta, sottolinea: “Cinque anni fa abbiamo venduto un bilocale da 50 mq in via Crespi a 38mila euro.

Adesso nello stesso palazzo abbiamo proposto una soluzione simile a 225mila euro. A favorire il rialzo c’è anche l’effetto reputazionale di NoLo e il Superbonus: molti hanno acquistato case all’asta, le hanno risistemate e poi rivendute”.

LEGGI ANCHE: Quanto costano le case di Milano? I prezzi zona per zona

Leggi anche

Contentsads.com