×

Sabato 16 ottobre a Milano manifestazione di no green pass

La questura è stata allertata per tempo della manifestazione dal comitato no green pass di Milano.

Manifestazione no green pass

Il 16 ottobre è previsto l’ennesimo sabato di proteste e manifestazioni a Milano: sarà la prima volta da quando entrerà in vigore l’obbligo del green pass, disposto per il 15 ottobre.

Manifestazione no green pass: il percorso del corteo

L’evento, volto ad esprimere la contrarietà all’obbligo della certificazione verde, potrebbe coinvolgere decine di migliaia di persone. Il ritrovo sarà in piazza Fontana a partire dalle ore 17.00, successivamente si proseguirà in piazza Duomo, in via Mazzini fino a via Pantano per progredire in via Festa del Perdono, via Larga, largo Augusto, via Visconti di Modrone, via Senato, via Fatebenefratelli (luogo nel quale ha sede la questura), dunque in direzione Moscova fino all’Arco della Pace per concludersi davanti alla sede Rai in corso Sempione.

Questo preavviso è stato inoltrato alla questura via mail: sono in corso valutazioni.

Manifestazione no green pass: arrestato un 25 enne, denunciati in 57

La giornata di sabato 9 ottobre, a Milano, si è conclusa con ben 57 denunce e un arresto. Il corteo della manifestazione non autorizzata si è svolto in centro: 5mila le persone partecipanti. Le conseguenze? Disagi al traffico, scontri con le forze dell’ordine, tentato blocco dei treni.

Un milanese di 25 anni è stato fermato dopo aver colpito violentemente alla schiena un poliziotto in servizio, causandogli gravi traumi.

I partecipanti al corteo denunciati per interruzione di servizio pubblico e violenza privata sono 48, denunciate altre 6 persone per istigazione a disobbedire alle leggi e per manifestazione non preavvisata. Infine, sono state segnalate altre 3 persone per rifiuto di indicazioni sulla propria identità, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Manifestazione no green pass: caos e feriti

Riscontrate in corso Buenos Aires le prime tensioni: i no green pass hanno poi raggiunto piazza Duca D’Aosta cercando di accedere all’interno dello scalo ferroviario con l’intenzione di bloccare i treni.

La polizia ferroviaria, insieme ai contingenti di forze di polizia, è riuscita ad impedire loro l’ingresso alla stazione.

Nonostante ciò, i manifestanti hanno proseguito il loro cammino arrecando disagio al traffico veicolare, confluendo poi in piazza Duomo: fortunatamente, grazie ai presidi della polizia, non sono riusciti ad entrare nemmeno in Galleria Vittorio Emanuele II.

Ferite due persone: una signora, in corso Venezia, è giunta all’Ospedale Fatebenefratelli in codice verde, mentre in piazza San Gioachino è stato soccorso un altro manifestante.

LEGGI ANCHE: Sicurezza a Milano, Granelli: “Consegnare ai cittadini una città sicura e accogliente”

Leggi anche

Contents.media