×

Gli studenti protestano per il clima: a Milano traffico bloccato e scontri con le forze dell’ordine

La viabilità è in panne: interviene la polizia. I giovani hanno bloccato intere vie in segno di protesta.

Nella mattinata di giovedì 30 settembre si sono registrate tensioni davanti al Mico -Milano congressi-, in zona Fiera a Milano.

La protesta degli studenti per il clima

Diversi giovani attivisti hanno deciso di protestare per il clima nell’inaugurazione della PreCop sul cambiamento climatico.

I giovani, riuniti con la ‘firma’ della Climate Justice Platform, hanno bloccato tre incroci in zona Fiera, sedendosi e sdraiandosi a terra e bloccando automaticamente anche il traffico.

Protesta degli studenti per il clima: l’intervento della polizia

Necessario l’intervento sul posto delle forze dell’ordine, che hanno ‘eliminato’ i blocchi circondando i giovani: inevitabile la colluttazione tra forze dell’ordine e una quarantina di attivisti. La questura di Milano ha dichiarato “il dispositivo predisposto dalla questura ha impedito l’accesso alla struttura e isolato i manifestanti (..) provvedendo, con l’ausilio della polizia locale, a deviare la circolazione per creare il minor disagio possibile“.

Protesta degli studenti per il clima: “distruggono il nostro pianeta”

Tramite i blocchi stradali diffusi, gli attivisti hanno vietato l’accesso a coloro che dovevano partecipare alla kermesse e affermano “sono coloro che distruggono il nostro pianeta”.

LEGGI ANCHE: Greta Thunberg a Milano per i Fridays For Future insieme a tanti giovani attivisti

Leggi anche

Contents.media