×

Beppe Sala sulla questione monopattini: “Mancanze nazionali”

Condividi su Facebook

Dopo la morte di un ragazzo, il sindaco di Milano pretende norme nazionali.

Monopattini

È necessario un provvedimento uguale per tutti: in caso contrario, le città se la caveranno da sole.

Monopattini: la morte del ragazzino di Sesto San Giovanni

A seguito della tragedia di Sesto San Giovanni, che ha visto protagonista Fabio Mosca -un ragazzino di 13 anni-, morto a causa di una caduta da un monopattino; il sindaco Beppe Sala ha deciso di intervenire sulla questione sicurezza dei monopattini elettrici.

Monopattini, Sala: “Ci sono delle mancanze nazionali”

Il sindaco di Milano, a margine della visita al Municipio 4, ha affermato ci sono delle mancanze nazionali. Io sono tra quelli che da più tempo sollecitano una regolamentazione. Se questo non avverrà, è evidente che le città dovranno trovare una loro formula“.

Il sindaco di Sesto, Roberto Di Stefano, ha deciso di firmare una propria ordinanza per ridurre i limiti di velocità e istituire l’obbligo di indossare il casco sui monopattini.

Monopattini: le conclusioni del sindaco Sala

Sala dichiara “Io non voglio essere iper-reattivo e agire sulla base di questa emotività e di questa disgrazia. Sono vicino ai parenti di questo povero ragazzino che è mancato, ma voglio studiare bene la cosa”. Il sindaco, che prediligerebbe una regolamentazione nazionale -più difficile da accusare dalle varie associazioni-, prosegue “Dopo domani vedo il mio collega Nardella che è stato forse il primo a Firenze a proporre soluzioni diverse, gli è stata anche rigettata ma ci sta riprovando, perché stiamo ragionando su quello che è bene fare.”

In conclusione, il primo cittadino ipotizza i seguenti provvedimenti Si può lavorare sul casco, sulla velocità si è già lavorato, o essere certi sulle assicurazioni che possono coprire eventuali danni a sé stessi o altri.

Ci sembra di capire che non sta venendo avanti una regolamentazione a livello nazionalequindi credo che tutte le città troveranno la propria forma. Meglio se la trovano comune sennò i cittadini possono essere danneggiati a seconda della città in cui vivono“.

Monopattini: l’attuale norma

Momentaneamente, la norma di riferimento per l’utilizzo dei monopattini elettrici è la legge 28 febbraio 2020, n°8, che dispone limiti a 25 chilometri orari per le ciclabili e 6 chilometri orari per le aree pedonali, oltre che un’età minima di 14 anni per l’utilizzo dei mezzi e l’obbligo di indossare il casco per i minorenni.

LEGGI ANCHE: Milano-Roma in monopattino: l’impresa di Jakidale

Leggi anche

incidente Carpiano
Cronaca

Incidente tra filobus e auto: 22 feriti

16 Settembre 2021
Un incidente tra un filobus e un’auto ha provocato 22 feriti lievi nella mattinata di giovedì 16 settembre. La dinamica è in corso di accertamento.
Contents.media