×

L’università Bocconi nella top ten del Financial Times, è l’unica italiana

Condividi su Facebook

Si aggiudica il sesto posto nella classifica dei corsi di finanza.

Università Bocconi Milano
Università Bocconi

L’unico ateneo italiano ad essere compreso nella top ten stilata dal Financial Times in merito ai corsi universitari di finanza è la Bocconi. Al primo posto la London Business School.

Università Bocconi: perché si trova al sesto posto?

Confermandosi nella top 10 mondiale, tra i vari criteri, deve il suo posizionamento al fatto che tutti gli studenti riescono a trovare un lavoro entro tre mesi dal conseguimento del titolo, ottenendo tre anni dopo la laurea un aumento di stipendio di oltre 2/3. Cambridge e Amsterdam Business School si piazzano rispettivamente al secondo e terzo posto.

Università Bocconi: il Master of science in finance

Punta di diamante dell’università Bocconi ad essere preso in considerazione è il corso magistrale ‘master of science in finance‘, diretto da Cesare Conti del dipartimento di finanza.

Tra i criteri di valutazione ritroviamo l’esperienza internazionale degli studenti nel corso del biennio e la varietà del programma, per quanto concerne genere e nazionalità degli studenti.

Università Bocconi: le parole di Stefano Caselli

Il prorettore per gli affari internazionali, Stefano Caselli, che segue per la Bocconi i ranking afferma “Il ranking del Financial Times è sicuramente la classifica più prestigiosa e competitiva a livello mondiale e il consolidamento della posizione nel gruppo di testa è un indicatore dell’eccellenza del Master of Science di Finanza, grazie ad un mix unico in termini di capacità di attrarre i migliori talenti a livello internazionale, di garantire un’esperienza di apprendimento efficace grazie alla qualità della Faculty e di permettere un posizionamento di successo nel mercato finanziario“.

LEGGI ANCHE: Nuovo campus Bocconi, Beppe Sala: “Milano restituisce all’Italia intera”

Leggi anche

Contents.media