×

Muro della Dad: la protesta artistica al liceo Boccioni di Milano

Condividi su Facebook

Gli studenti del liceo Boccioni di Milano hanno realizzato il Muro della Dad, un'istallazione artistica in segno di protesta.

Screenshot_20210330_150043
Screenshot_20210330_150043

Protesta artistica contro la dad al Liceo Boccioni, dove è stato realizzato il “Muro della DAD”, dove gli studenti danno sfogo al loro disagio.

Screenshot_20210330_145950

Protesta no dad al Liceo Boccioni

Nuova protesta contro la dad a Milano. Gli studenti del Liceo artistico Boccioni hanno creato un’installazione artistica in piazzale Arduino, dove si trova l’ingresso della loro scuola. Qui hanno allestito due lavagne: una dove è possibile attaccare dei post-it e l’altra è una lavagna vera. Su entrambe ciascuno studente ha lasciato il proprio pensiero, negativo, sulla DAD. Un modo per sfogarsi ma allo stesso tempo condiviso con la cittadinanza, affinché le loro necessità possano essere ascoltate.

Accanto alle lavagne è stato attaccato anche uno striscione che recita: “Avevate in mano il nostro futuro e ce l’avete tolto!”. Molti i passanti colpiti dall’iniziativa che hanno sostenuto l’iniziativa lasciando anche loro un post-it sulla lavagna.

Screenshot_20210330_150015

L’azione è stata realizzata con l’associazione studentesca “Liberi Studenti”, e con loro c’era anche Andrea Maniscalco, rappresentante d’istituto. “La didattica a distanza ha milioni di difetti, per questo serve la vera scuola e il diritto allo studio. Forza libertà e forza scuola!” dichiara Maniscalco. Un’azione realizzata in risposta al clima d’incertezza rispetto alle riaperture. A Milano infatti gli studenti delle scuole secondarie di II grado sono in DAD dallo scorso 8 marzo e, se da una parte sembra quasi certo il ritorno in classe per primarie e secondarie di I grado dopo Pasqua, c’è meno certezza del ritorno in classe per gli studenti delle superiori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

negozi Milano Duomo
Cronaca

5700 morti per Covid a Milano: lo studio

9 Aprile 2021
Il sindaco Beppe Sala, intervenuto all’ EY Summit, annuncia che a Milano ci sono stati 5700 morti per Covid. La città ne esce stravolta.
Contents.media