×

“Ultima Ruota”: protesta per la cultura in bici da Milano a Sanremo

Condividi su Facebook

Si chiama "Ultima Ruota" ed è la protesta per la cultura e lo spettacolo fatta in bici da Milano fino a Sanremo.

bici protesta
bici protesta

Ultima Ruota” è la protesta dei lavoratori dello spettacolo e della cultura che da Milano arriveranno in bici fino al teatro Ariston di Sanremo. Una performance artistica per ricordare che il settore ha bisogno di aiuti concreti.

Ultima ruota: in bici da Milano a Sanremo

Il 24 febbraio inizia la protesta in biciUltima Ruota”, dove i lavoratori dello spettacolo e della cultura partiranno per un viaggio che da Milano li porterà fino a Sanremo, per ricordare a tutti la crisi degli spettacoli dal vivo.

Continua così la protesta in forma artistica dei lavoratori dello spettacolo iniziata il 22 febbraio sera, con la manifestazione nazionale “Luci sul Teatro” che ha fatto riaccendere le luci di tutti i teatri d’Italia e di Milano.

Ora si continua, partendo proprio da Milano, per non smettere di ricordare che i teatri e la cultura sono fermi ormai da un anno. Saranno una piccola squadra ciclistica i partecipanti di “Ultima Ruota” e tra loro ci sarà anche l’attrice Rita Pelusio, la regista Claudia Cipriani che filmerà il viaggio e ci sarà con loro, ma solo metaforicamente, anche l’assessore Filippo Del Corno che sostiene l’iniziativa.

Il gruppo di artisti spiega così la loro protesta: “Siamo Professionist* del mondo della Cultura e dello Spettacolo che si mettono in sella per dar vita ad un’azione dal forte valore poetico e politico.

Pedalando raccoglieremo le voci di chi riconosce la Cultura come necessaria, anche in termini di Salute dei cittadini. Formeremo una carovana a pedali che toccherà piazze, musei e teatri, luoghi vitali per il territorio che sono stati brutalmente chiusi.

Un’azione coraggiosa, democratica, epica e gentile com’è la bicicletta, che porta a spingere sui pedali all’insegna di salite e discese, glorie e fatiche. La bicicletta sarà la nostra cifra stilistica, la metafora del nostro mestiere, sarà catalizzatore sociale e scandirà il nostro procedere. Nessuno in questa Milano- Sanremo arriverà primo, l’unica vittoria è arrivare insieme.”

Leggi anche

Contents.media