×

All’ospedale Niguarda vaccinato l’89% del personale

Condividi su Facebook

L'89% del personale dell'ospedale Niguarda è stato vaccinato contro il Coronavirus

Niguarda, vaccinato l'89% del personale
Niguarda, vaccinato l'89% del personale

L’89% del personale dell’ospedale Niguarda di Milano è già stato vaccinato contro il Coronavirus, e l’azienda ospedaliera ha già iniziato il secondo richiamo.

I dati sono stati diffusi dalla direzione, che sottolinea quanto questa cifra sia un record in Lombardia come percentuale di adesione.

Ospedale Niguarda, vaccinato l’89% del personale

L’ospedale Niguarda è il principale hub sanitario vaccinale della Lombardia e anche il primo che ha inaugurato il “Vaccine day” il 27 dicembre 2020.

In una notula si apprende che “Si è conclusa domenica 17 gennaio la prima fase della campagna vaccinazione, con la somministrazione delle prime dosi per il personale del sistema sanitario”. Al Niguarda parte quindi la seconda fase, con il richiamo del vaccino anti-Covid per l’89% del personale.

L’ospedale Niguarda si distingue in Lombardia per virtuosismo e rispetto delle scadenze: è infatti l’unica struttura ospedaliera ad aver vaccinato il proprio personale nei tempi previsti dalle ordinanze nazionali e regionali.

Dati più negativi arrivano invece dagli altri ospedali lombardi: in tutta la regione prosegue la prima fase della campagna di vaccinazioni, rivolta al personale delle aziende sanitarie, ai dipendenti e agli ospiti delle Rsa e a chi lavora sulle ambulanze.

Nella mattinata di lunedì 18 gennaio, erano 184.919 le dosi di vaccino somministrate su 234.645 consegnate, per una percentuale del 78,8%, stando al report pubblicato sul sito del governo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media