×

Festa abusiva con droga e alcool nel loft: arrestato un 23enne

Condividi su Facebook

Scoperta a Milano una festa illegale. Arrestato giovane organizzatore per spaccio di droga e multato per violazione delle norme anti covid.

festa covid milano
festa covid milano

Sabato 9 gennaio la polizia ha scoperto una festa abusiva organizzata in un loft a Milano, contro tutte le norme anti covid. Dopo aver rinvenuto anche un quantitativo di droga, i poliziotti hanno arrestato e multato l’organizzatore.

Festa abusiva a Milano: un arresto

La polizia di Milano nella notte inoltrata di sabato 9 gennaio scoprono una festa illegale, dove si faceva uso di droghe e non venivano rispettate le norme anti covid.

La segnalazione è arrivata alle 4.30 da alcuni vicini del loft in via Oslavia, n.12. In questo appartamento, affittato per l’occasione da un giovane di 23 anni, sono stati scoperti 12 ragazzi, tutti tra i 21 e i 32 anni che, nonostante il Covid e la pericolosità del contagio, facevano festa.

Nell’appartamento era stata installata una vera e propria consolle e luci da discoteca. Inoltre la Polizia, dopo un controllo all’appartamento, ha rinvenuto alcol e droga: marijuana, cocaina, ketamina,hashish e mdma.

A prendersi tutte le colpe dei reati commessi all’interno del loft affittato, il giovane organizzatore di 23 anni, con precedenti e di origini straniere, che si è dichiarato colpevole non solo di aver organizzato la festa illegale, violando le norme anti covid, ma anche di essersi lui procurato alcol e droga.

La polizia ha quindi eseguito il suo arresto e provveduto alla multa prevista per la violazione delle norme anti-contagio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media