×

Divieto di fumo nei parchi rimandato al 19 gennaio

Condividi su Facebook

Il divieto di fumo dei parchi a Milano è stato rimandato al 19 gennaio per motivi burocratici e per informare al meglio i cittadini sulle nuove regole

Il divieto di fumo nei parchi viene rimandato al 19 gennaio
Il divieto di fumo nei parchi viene rimandato al 19 gennaio

Il divieto di fumo nei parchi di Milano, che sarebbe dovuto entrare in vigore dal 1 gennaio 2021, è stato rimandato al 19 gennaio.

Palazzo Marino precisa che il rinvio è dovuto a questioni tecnico-burocratiche e che questi 20 giorni verranno utilizzate per una campagna informativa precisa verso i cittadini del capoluogo lombardo.

Divieto di fumo rimandato al 19 gennaio 2021

Il divieto è contenuto nel Regolamento varato da Palazzo Marino per una città più sana e pulita: sarà infatti illegale fumare nei parchi, alle fermate dei mezzi, nelle aree cani, nei cimiteri e nelle strutture sportive.

Il divieto di fumo nei parchi, rinviato al 19 gennaio per questioni burocratiche, lascia al Comune 20 giorni per informare al meglio i cittadini sulle nuove regole in vigore.

Il divieto di fumo nei parchi e in altre aree ad alto affollamento di Milano permetteranno ai non fumatori di evitare danni dovuti dal fumo passivo, e sembrerebbe anche che questa accortezza aiuterà a contenere lo smog cittadino.

Il Regolamento, oltre a regolarizzare il fumo nelle aree pubbliche, contiene altre direttive per ridurre l’inquinamento della città. A partire dal 2025, infatti, sarà vietato fumare su tutto il suolo urbano all’aria aperta.

Inoltre, sarà vietato installare nuovi impianti a gasolio e biomassa per il riscaldamento, ed entro il 2022 quelli esistenti dovranno essere convertiti a fonti energetiche green.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media