×

Le nevicate storiche: dal 1947 al 2006 quando Milano si è imbiancata

Condividi su Facebook

Ripercorriamo le nevicate storiche che ci sono state a Milano, da quella del 1947 a quella del 2006.

nevicate storiche a milano
nevicate storiche a milano

La giornata del 28 dicembre 2020 è rientrata in meno di 24 ore nelle nevicate storiche che si sono abbattute su Milano. Rivediamo tutte le nevicate storiche di Milano.

Le nevicate storiche a Milano

E’ indubbio che la neve del 28 dicembre 2020 ha portato con se numerosi disagi e danni, ma non è la prima volta che succede a Milano.

Andando a ritroso nel tempo sono diverse le nevicate che sono rimaste nella storia della città proprio per le difficoltà riscontrate.

La prima nevicata che mise in difficoltà la città di Milano fu quella del 3-4 febbraio 1947. Rispetto ai 15 cm di neve del 28 dicembre, quei giorni a Milano caddero ben 49cm di neve. Il sale ad un certo punto finì mentre le strade di Milano e Piazza Duomo continuavano a riempirsi di neve.

Con i mezzi a disposizione si cercava di fare il proprio meglio. Un tram bloccato fu addirittura liberato dalla neve con l’utilizzo di alcuni cavalli.

Venticinque centimetri di neve caddero invece su Milano nel gennaio del 1985. In questo caso il Comune, nonostante 1200 spalatori, dovette chiedere il supporto dell’esercito italiano per pulire le strade dalla neve. L’esercito arrivò con i carri armati e le pale. Uno scenario di guerra vero e proprio.

Purtroppo quella nevicata causò persino il crollo del tetto del palazzetto dello sport, cosa fortunatamente scongiurata oggi, dove aldilà degli alberi caduti, non si sono registrati danni alle strutture pubbliche né a quelle private.

Le nevicate del XXI secolo

Nel XXI secolo non è diverso, ma quello che è degno di nota è forse la ripetizione più frequente di queste nevicate eccezionali. La prima nevicata straordinaria del XXI secolo ci fu il 27 gennaio del 2006. Furono utilizzati 145 mezzi 350 uomini, ma comunque non bastò a ripristinare la normalità e non sono serviti nemmeno i 200 mezzi, 550 uomini, più le 5 squadre di protezione civile e le 50 pattuglie messe in campo il 28 dicembre. Forse ci si deve semplicemente abituare all’idea che la neve a Milano rientra tra le situazioni straordinarie e come tale, inevitabilmente, porta disagi.

Una nevicata straordinaria ci fu anche nel 21 dicembre 2009. Come nel 1947 anche nel 2009 finì il sale e per tutta la giornata i milanesi furono bloccati da strade e marciapiedi impraticabili. L’allora assessore alla sicurezza Riccardo De Corato sottolineò la mancanza di spalatori in città, dove nonostante gli annunci pubblicati nessuno si era candidato. Fortunatamente il trend è cambiato oggi, dove solo nella giornata del 28 dicembre si sono reclutate ben 400 persone, tra cui anche molti giovani, che hanno deciso di aiutare la città in questo momento di bisogno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media