×

Festa in periferia: identificati 63 partecipanti sotto effetto di alcol e droga

Condividi su Facebook

La festa privata era stata organizzata in una cascina: alcol e droga in abbondanza.

festa

Le forze dell’ordine, a seguito di una segnalazione, hanno scoperto alla periferia sud di Milano una festa privata con almeno 63 invitati. Le persone erano assembrate in una cascina in barba alle norme contro la diffusione del Coronavirus. All’esterno venivano persino effettuati dei tamponi rapidi di dubbia affidabilità.

Le autorità hanno sequestrato anche una grande quantità di alcol e sostanze stupefacenti.

La festa a sud di Milano

La festa si è svolta in una cascina in via Quintosole 20, nella periferia sud di Milano. Era tutto organizzato nei minimi dettagli: dj set, angolo bar e persino una postazione all’ingresso per i tamponi rapidi. Una donna ha spiegato di avere effettuato dalle 16.00 del giorno prima i test a tutti gli invitati.

Non è bastato, tuttavia, a sollevare gli organizzatori dalle proprie responsabilità.

I 63 invitati sono stati identificati e adesso verranno sanzionati per la violazione delle norme in vigore per evitare i contagi da Coronavirus. Molti di loro sono stati ritrovati in “evidente stato di alterazione dovuto al consumo di alcol e droga“. Un quarantaduenne, inoltre, è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Nella cascina sono state rinvenute 14 pastiglie di ectasy, alcuni grammi di cocaina, di crack, di marijuana e di metanfetamina.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media