×

Didattica a distanza in cortile: l’idea del liceo Bottoni

Condividi su Facebook

Didattica a distanza nel cortile della scuola per gli studenti e i professori del liceo Bottoni di Milano

Milano, al liceo Bottoni didattica a distanza in cortile
Didattica a distanza in cortile: l'idea del liceo Bottoni

Sì alla didattica a distanza, ma in cortile: ecco l’idea degli studenti e dei docenti del liceo scientifico Bottoni di Milano.

L’iniziativa parte dal desiderio congiunto di alunni, professori e genitori di non rinunciare alla didattica frontale, pur rispettando le regole degli ultimi DPCM in materia scolastica.

Didattica a distanza in cortile: l’idea

Nessuna regola infranta nel cortile del liceo scientifico Bottoni di Milano, dove stamattina docenti e studenti si sono ritrovati per svolgere le lezioni all’aria aperta, tutti insieme, rispettando le norme di distanziamento sociale.

Una parte degli alunni, bardati di sciarpe e guanti, si sono ritrovati insieme ai professori nel giardino del liceo, mentre una parte ha seguito la lezione online.

Sì alla didattica a distanza, ma in cortile, insieme, senza perdere la parte migliore della scuola.

“Questa azione è un’opera di educazione civica. La scuola è un diritto. Bisogna guardare alla scuola non più come a una variabile dipendente da aspetti economici ma come un valore in sé culturale educativo e sociale” ha commentanto Lorenzo mazzi, professore di storia e filosofia che ha promosso l’iniziativa.

Leggi anche

Contents.media