×

Uomo accoltella moglie e suocera e tenta il suicidio, ignoti i motivi

Condividi su Facebook

Un uomo di 56 anni ha accoltellato la moglie e la suocera per poi cercare di togliersi la vita con la stessa arma. Tutti e tre sono ora ricoverati.

Tragedia a Milano, dove un uomo di 56 anni ha accoltellato la moglie e la suocera e ha poi cercato di togliersi la vita con la stessa arma. Al momento tutti e tre sono ricoverati in ospedale, anche se le condizioni delle due donne risultano gravissime a causa dei fendenti vibrati al torace e all’addome.

Si cerca attualmente di capire le motivazione dell’insano gesto dell’uomo, ricoverato presso l’ospedale San Carlo di Milano anche se non in pericolo di vita.

Uomo accoltella moglie e suocera a Milano

Secondo le ricostruzioni effettuate dalle forze dell’ordine giunte sul posto, il gesto di follia si sarebbe consumato intorno alle sei del mattino in un appartamento di via Lambruschini, nel quartiere della Bovisa. L’uomo 56enne ha cercato di uccidere la moglie di 62 anni e la suocera di 90 con diverse coltellate, per poi rivolgere la lama contro se stesso e tentare i togliersi la vita, senza però riuscirvi.

Sarebbe stato poi lo stesso 56enne a chiamare i soccorsi sia per lui che per le due donne, immediatamente trasportate presso l’ospedale Niguarda di Milano dove si trovano ora ricoverate in condizioni gravissime e in pericolo di vita. Secondo i medici risultano infatti molto profonde le ferite provocate dalle coltellate inflitte dall’uomo, mentre quest’ultimo è riuscito si a ferirsi ma in maniera meno grave.

Ancora da chiarire la dinamica del delitto ma soprattutto le motivazioni che hanno spinto l’uomo ad accanirsi con così tanta violenza contro le moglie e la suocera.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche