×

Lo sciopero dei rider a Milano: stop alle consegne il 30 ottobre

Condividi su Facebook

Lo sciopero del rider a Milano prevede un presidio in piazza 24 maggio e lo stop a tutte le consegne previste il 30 ottobre.

sciopero rider milano
sciopero rider milano

Biciclette sollevate al cielo e nessuna consegna. Lo sciopero dei rider indetto da Deliverance Milano bloccherà tutti i servizi di food delivery nel capoluogo lombardo per tutto venerdì 30 ottobre. Insieme allo stop alle consegne, alle 16:30 si svolgerà un presidio in piazza 24 Maggio.

Lo sciopero dei rider a Milano

Lo sciopero dei rider del 30 ottobre non si svolgerà solo a Milano. Sono state infatti organizzate altre mobilitazioni in diverse città d’Italia, come Bologna, Roma e Firenze. Oltre alla protesta in piazza 24 Maggio, i rider interromperanno le consegne per tutta la giornata. Inoltre, chiedono ai cittadini di solidarizzare con la loro causa evitando di ordinare food delivery nel giorno di venerdì 30 ottobre.

Ciò che ha spinto i rider a scioperare è l’accordo siglato da Assodelivery insieme alle associazioni datoriali (Deliveroo, Glovo, Uber e Just Eat) e il sindacato Ugl. Il nuovo contratto, che ha suscitato parecchie proteste, “peggiora le condizioni mantenendo il cottimo e bloccando l’introduzione della paga oraria prevista dalla legge 128/2019“, spiega la rete RiderXiDiritti.

In particolare, i rider chiedono “l’applicazione del contratto collettivo nazionale dei trasporti e logistica o del commercio e l’introduzione di una paga oraria che fissi un minimo garantito contro il cottimo“.

Inoltre, la mobilitazione ha anche lo scopo di richiedere per i fattorini di food delivery tutte le tutele della subordinazione come già attestato dalla sentenza della Corte di Cassazione nel processo dei 5 licenziati di Torino“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche