×

Pregliasco: ”Situazione esplosiva, a Milano la chiusura è necessaria”

Condividi su Facebook

Per il virologo Pregliasco è necessaria una chiusura a Milano perchè il coprifuoco non sarebbe sufficiente.

chiusura milano

Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano prende posizioni sulla chiusura di Milano, che a detta del virologo è una misura necessaria mentre il coprifuoco è la soluzione meno adatta al momento, soprattutto per Milano, la città più colpita della Regione.

”Ne abbiamo parlato nel Comitato tecnico scientifico della Regione Lombardia venerdì scorso e avevamo già fatto presente al presidente Attilio Fontana questa esigenza, in considerazione della situazione che nella regione è esplosiva.” Dichiara il virologo.

Coprifuoco a Milano: le parole di Pregliasco

Il Sindaco Sala ha annunciato l’avvio del coprifuoco per il prossimo 22 ottobre, ma a detta del virologo Pregliasco la misura “credo non sia del tutto sufficiente per Milano”.

Una dichiarazione che quindi invita a considerare un lockdown per la città. Secondo il virologo Milano “per densità di popolazione, interscambi lavorativi, i contatti legati alla tipologia abitativa di Milano, la città sicuramente è un malato più grave” rispetto alla Regione. Pregliasco ha spiegato che quindi si attenderanno gli effetti di questa ordinanza ma si è pronti a immaginare altre soluzioni al problema.

Nel mentre le terapie intensive “sono ancora abbastanza vuote – continua Pregliasco – ma visto questo crescendo ormai esponenziale, bisogna prendere delle iniziative forti, una svolta rispetto ad un dpcm che ha tenuto conto delle doverose mediazioni. Il coprifuoco dalle 23 alle 5 e la chiusura dei centri commerciali il sabato e la domenica sono restrizioni necessarie, per evitare che possa accadere in futuro qualcosa di ancora peggiore, anche se queste iniziative creeranno dei guai ad alcune tipologie di attività.”

Leggi anche

incidente Carpiano
Cronaca

Incidente tra filobus e auto: 22 feriti

16 Settembre 2021
Un incidente tra un filobus e un’auto ha provocato 22 feriti lievi nella mattinata di giovedì 16 settembre. La dinamica è in corso di accertamento.
Contents.media