×

Parco delle Cave, violenza in pieno giorno: uomini arrestati

Condividi su Facebook

Una terribile violenza sessuale a scapito di una donna di 54 anni priva di sensi: arrestati i tre uomini colpevoli al Parco delle Cave di Milano.

Un’episodio raccapricciante quello accaduto in pieno pomeriggio al Parco delle Cave di Milano, palcoscenico di una terribile violenza sessuale. Una donna priva di sensi è stata palpeggiata e abusata da tre uomini: il sessantenne del gruppo era arrivato al parco proprio con la vittima.

Violenza al Parco delle Cave

Intorno alle 18 di lunedì 15 agosto 2020 è arrivata una chiamata alla questura di Milano: un uomo chiedeva l’intervento immediato per fermare la scena terribile che si stava svolgendo davanti ai suoi occhi. Il passante avrebbe visto una donna adagiata su una panchina del parco, visibilmente priva di sensi. Sopra di lei tre uomini che cercavano in ogni modo di spogliarla e toccarle le parti intime.

L’uomo avrebbe cercato di fermarli lui stesso, ma il trio lo aveva spinto per terra e malmenato.

Poco dopo numerose pattuglie sono arrivate sul posto, arrestando i tre uomini e salvando la vittima, ancora priva di sensi. Le dinamiche della vicenda si sono potute ricostruire qualche ora dopo, quando la donna di 54 anni ha ripreso conoscenza. Stando a quanto raccontato agli agenti si sarebbe recata al parco insieme a un conoscente di qualche anno più grande di lei.

Raggiunta una panchina avrebbero iniziato a bere molto, troppo, tanto che a un certo punto la donna sarebbe svenuta. A quel punto un ucraino di 44 anni e un moldavo di 43 avrebbero raggiunto l’italiano di 60 anni, iniziando così a palpeggiare e a svestire la donna. Non si sa per quanto l’abuso sia andato avanti e per quanto avrebbero continuato, se non fossero stati fermati dal passante.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche