×

Fulmine incendia un tetto a Milano: palazzina evacuata nella notte

Condividi su Facebook

Il fulmine cade e incendia il tetto di una mansarda a Milano: non ci sono feriti ma gran parte della copertura è distrutta.

Il fulmine si abbatte sul tetto e lo incendia: è quanto successo in via Scanini a Milano, in zona Baggio nella notte tra martedì 16 e mercoledì 17 giugno. I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo, ma della copertura non sono riusciti a salvare nulla.

Milano, un fulmine incendia il tetto di un’abitazione

Un rumore assordante, poi le fiamme che cominciano a divorare letteralmente il tetto di un’abitazione. Il mal tempo continua a tormentare la città con piogge e temporali che ormai durano da più di una settimana e hanno fatto esondare il Seveso. Le quattro persone che vivevano all’ultimo piano del palazzo in via Scanini a Baggio, in provincia di Milano, sono riuscite a scendere in strada senza riportare lesioni.

L’intera palazzina è stata fatta evacuare per precauzione dai vigili del fuoco, durante il forte temporale che ha colpito il capoluogo lombardo. La camionetta dei pompieri è giunta sul posto intorno alle 4 del mattino e ha continuato a lavorare per diverse ore.

Alla fine dell’intervento una vasta parte della copertura risulta distrutta, così come l’appartamento in mansarda.

Fiamme a Monza, quattro persone intossicate

Più o meno alla stessa ora anche a Monza si è verificato un terribile incidente. All’interno di un appartamento in via Ramazzotti si è sviluppato un incendio dalle cause ancora sconosciute.

I quattro abitanti – tre donne di 45, 49 e 70 anni e un uomo di 80 – sono riusciti a sfuggire dal rogo, ma sono rimasti intossicati. Gli interni dell’appartamento al secondo piano sono ormai irrecuperabili dopo l’intervento dei vigili del fuoco, avvenuto intorno all’1 di notte.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche