×

Prende a martellate la moglie, poi si colpisce da solo: grave la donna

Condividi su Facebook

L'uomo ha colpito la moglie a martellate sulla testa, sul viso e sulle mani e poi si è colpito da solo: l'82enne è grave al Niguarda.

martellate moglie buccinasco
martellate moglie buccinasco

Un uomo ha colpito a martellate sua moglie ferendola gravemente al volto, alla testa e sulle mani e poi si sarebbe rivolto l’arma contro sé stesso. Il dramma è accaduto intorno alle 6 del mattino di mercoledì 29 aprile in un appartamento di Buccinasco, nei pressi di Milano.

L’uomo di 88 anni ha quasi ucciso la moglie di 82 anni che cercava invano di difendersi dal marito. Da quanto si apprende, infatti, l’anziana sarebbe stata trasferita all’ospedale Niguarda.

Prende a martellate la moglie: grave

Le condizioni dell’82enne trasferita in codice rosso al Niguarda sarebbero gravissime, ma l’anziana non è in pericolo di vita. Avrebbe riportato gravi ferite al volto e alla testa oltre a una frattura al polso.

Il marito, un anziano di 88 anni, invece, è stato trasferito all’ospedale San Carlo: ha riportato alcune ferite alla testa che potrebbe – secondo le prime ipotesi – essersi inflitto da solo. I carabinieri sono intervenuti intorno alle ore 6 di mercoledì 29 aprile in via 1 maggio a Buccinasco: l’uomo aveva preso a martellate la moglie fino quasi a ucciderla.

Un dramma che si è consumato nelle prime ore del mattino, ma – secondo le prime ricostruzioni – sarebbe nato da una lite.

Al termine del diverbio il marito avrebbe colpito la donna con un martello da falegname. Con la stessa arma si sarebbe poi colpito a sua volta. L’uomo, fermato dai carabinieri, è ora accusato e denunciato per tentato omicidio.



Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche