×

Grandi manovre in Galleria a Milano: Tod’s trasloca al posto di Bric’s

Tod's si aggiudica gli spazi di Bric's in Galleria Vittorio Emanuele con un affitto da 1,8 milioni

Grandi manovre in Galleria a Milano: il trasloco di Tod's

Il marchio Tod’s si è aggiudicato le due vetrine di Bric’s, grazie all’offerta da un milione e 805 mila euro di canone annuo, con una concessione di 18 anni. Il negozio da 249 metri quadrati è disposto su tre livelli: piano interrato, piano terra, soppalco e ammezzato.

Grandi manovre in Galleria: i competitors di Tod’s

Tra i competitors per conquistare un posto nel salotto meneghino c’erano anche Céline, che ha offerto 1.555.000 euro, e Samsonite che avrebbe assicurato 1.050.000 euro. La base d’asta partiva da 722mila euro. Entro la fine del mese di marzo Bric’s sgombererà gli spazi e si sposterà di fronte, nella prima vetrina di Zadi, dove pagherà 507.800 euro di affitto all’anno per i nuovi 101 metri quadrati.

Grandi manovre in Galleria: le vetrine di Tod’s

Tod’s non è nuovo al salotto, infatti è già in possesso di cinque vetrine, una delle quali in via Silvio Pellico. Attualmente, il trasloco libera uno spazio pari a 284 metri quadrati che verranno presto messi al bando dal Comune di Milano. In previsione altre due gare per i locali occupati da Piumelli e Suadeo.

Grandi manovre in Galleria: non investe solo Tod’s

Inoltre, a fine gennaio, Palazzo Marino ha consegnato le chiavi dell’ex albergo diurno Cobianchi a Chanel, che ha conquistato anche gli ex spazi dell’insegna Oxus. Il Comune incasserà dalla casa di moda parigina 1,3 milioni di euro di canone annuo per la concessione di un totale di 1.351,94 metri quadri per 18 anni. Previsto un investimento di un milione e 865 mila euro per la riqualificazione degli spazi.

LEGGI ANCHE: Nuovi negozi in Galleria: arrivano Gucci e Chanel

Leggi anche

Contents.media