×

I migliori locali da provare durante l’estate 2020 a Milano

Condividi su Facebook

I 5 migliori locali di Milano in cui poter mangiare all'aperto: i nostri consigli per vivere al meglio l'estate 2020.

Questo è sicuramente stato uno degli anni più particolari mai vissuti in Italia e in tutto il mondo. A causa dell’influenza Covid-19 siamo rimasti chiusi in casa per circa due mesi, lasciando fuori dalle nostre abitazioni le nostre abitudini.

Dal mese di maggio possiamo finalmente ritrovare alcuni piaceri, ma sempre mantenendo le norme di sicurezza necessarie, come distanziamento e mascherine. La voglia di fare aperitivi o accomodarsi a un tavolo di un ristorante è più forte che mai, per questo vi consigliamo i migliori locali all’aperto di Milano da provare durante l’estate 2020.

I migliori locali all’aperto 2020 a Milano

Dal mese di maggio ristoranti, bar e locali di ogni tipo possono riaprire, a patto che permettano di mantenere le distanze di sicurezza.

A questo si aggiunge la possibilità di allargarsi con i tavoli anche all’esterno, sul suolo pubblico. Ma andando oltre all’emergenza sanitaria fa sicuramente piacere accomodarsi all’esterno, sopratutto perché le giornate diventano sempre più lunghe e più calde. Ecco quindi i nostri posti preferiti per passare un po’ di tempo all’aria aperta.

Alfresco, via Savona 50

Il tratto distintivo di Alfresco è sicuramente il colore verde. In questo ristorante ci si può accomodare in un giardino davvero grazioso, con molte piante e fiori. Ma non solo: anche i piatti usano come punto di forza la natura. Le verdure sono valorizzate al massimo, tanto che è possibile incontrare piatti particolari, con abbinamenti particolari. Non mancano però le pietanze a base di carne e di pesce.

Un posto perfetto per essere trasportati con la mente e con il palato altrove, lontano dalla rumorosa e caotica città.

Al Garghet, via Salvanesco 36

Allontanandosi un po’ dalla zona industriale e inoltrandosi nelle campagne meneghine, troviamo il ristorante Al Garghet. Conosciuto per la cucina milanese, anche questa estate apre la sala all’aperto, all’interno di un caratteristico giardino. Il menu comprende tutti i piatti tipici di Milano, dall’orecchio di elefante fino al riso giallo con l’ossobuco.

Oltre che per il menu tradizionale questo locale è famoso per le decorazioni che cambiano in ogni periodo dell’anno.

Terrazza Duomo 21

Spostiamoci ancora, questa volta verso il fulcro della città. La Terrazza Duomo 21 offre un panorama davvero mozzafiato. Come lo stesso nome ci fa subito capire si tratta di avere un tavolo vista Cattedrale, dall’ultimo piano dell’Hotel TownHouse. La proposta è diversa dai due ristoranti presentati sopra: drink e vini di ogni tipo sono i protagonisti, accompagnati da piatti gourmet e piatti sofisticati. Un aperitivo al tramonto in questa terrazza è sicuramente ciò di cui avete bisogno.

Erba Brusca, Alzaia Naviglio Pavese 286

Ciò che si vede dai tavoli di Erba Brusca è un orto, ma non uno qualsiasi, quello che da vita alle pietanze all’interno del vostro piatto. La filosofia di questo ristorante è la sostenibilità e la freschezza della materia prima, assolutamente a chilometro 0.

Shambala, via Giuseppe Ripamonti 337

Totalmente diversa la proposta di Shambala, uno dei ristoranti fusion più conosciuti in città. Il giardino all’esterno è in pieno stile orientale, con una fontana centrale e tanti grandi alberi. Qui sorgeva una cascina, ora completamente ristrutturata e con una nuova veste.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche