×

Prolungamento M2 Vimercate, Granelli: “Lega non faccia chiacchiere”

Condividi su Facebook

Ancora polemiche per il prolungamento della linea M2 di Milano verso Vimercate: l'assessore alla Mobilità Marco Granelli litiga con la Lega.

Da mesi ormai si discute per il prolungamento della linea M2 verso Vimercate, ma ora il progetto è davvero a rischio. L’assessore alla Mobilità Marco Granelli e il deputato della Lega Massimiliano Capitanio si accusano a vicenda, mentre i cittadini aspettano la metro.

Prolungamento M2 Vimercate: è polemica

Non si litiga solamente per i lavori della M1, ma anche per quelli della M2. Si è scritto mercoledì 8 luglio l’ultimo capito di questa vicenda che sembra interminabile. L’assessore Marco Granelli si è lasciato andare a un lungo sfogo contro la Lega. “Leggo che la Lega protesta in Regione perché alla Camera non sono passati emendamenti per fondi per progettare i vari prolungamenti della metropolitana.

Le cose stanno molto diversamente. Per il prolungamento M2 c’è uno studio fatto da Mm pagato da Regione, Milano e Comuni e c’è da finanziare la seconda parte per avere un progetto. Milano e i Comuni ci stanno – spiega Granelli -. Regione da sei mesi tergiversa mettendo i soldi solo nel 2022. Ma i soldi servono adesso per finire il progetto, mandarlo a Roma dove ogni anno c’è il bando e così con un progetto serio, non un emendamento o una chiacchiera, ricevere i soldi”.

Alle polemiche si aggiunge è il deputato leghista Massimiliano Capitanio: “L’avversione del Pd e del M5S nei confronti del Nord si è consumata con la bocciatura del mio emendamento al decreto Rilancio che destinava 2 milioni di euro al finanziamento della progettazione del prolungamento della linea 2 della metropolitana da Cologno a Vimercate. Nonostante l’emendamento fosse stato ritenuto ammissibile, ora è arrivata la bocciatura con la motivazione inaccettabile che l’emendamento sarebbe troppo localistico.

Il nostro lavoro a sostegno di una mobilità sostenibile non si ferma certo davanti a questo schiaffo“.

La Regione boccia il finanziamento

Ma questa lunga trafila di accuse reciproche ha avuto inizio già a maggio, quando il consiglio regionale aveva bocciato il finanziamento per lo studio del progetto.

Decisione assurda secondo Movimento 5 Stelle e Pd: “La giunta ha trovato 3 miliardi per il post Covid ma non ha trovato un milione per uno studio di fattibilità per la Metropolitana Cologno Nord – Vimercate. Uno studio urgente, in quanto se immediatamente commissionato e presentato entro il 31 dicembre 2020 avrebbe permesso il finanziamento dell’opera“, sottolinea Granelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche