×

Malpensa si prepara alla fase 2 post-Coronavirus: il piano per ripartire

Condividi su Facebook

Malpensa si prepara per riaprire il Terminal 1 nella seconda fase dopo l'allarme Coronavirus, ma ancora non c'è certezza sulle date.

Non c’è una data per quanto riguarda l’inizio di una seconda fase nell’aeroporto di Malpensa, che lavora solo dal Terminal 2 da quando è incominciato l’allarme Coronavirus. Il Terminal 1 riaprirà quando ci sarà un consistente incremento di passeggeri.

Al momento i passeggeri sono il 99 per cento in meno della normalità.

Coronavirus, quando riaprirà il Terminal 1 a Malpensa

All’inizio dell’allarme sanitario l’aeroporto di Malpensa ha deciso di chiudere il Terminal 1 e lavorare solo nel secondo. Giornalmente lo stabile vede arrivare e partire solamente 500 persone, il 99% in meno del solito. Al momento non è fissata una data per l’inizio della fase 2 nel settore aereo, dipende dalla decisione di ogni singola compagnia e dai limiti imposti dai vari governi.

La società di gestione degli scali milanesi, la Sea, si sta già mobilitando per non farsi cogliere impreparata. Invitata dalla Regione Lombardia ha spiegato che manterrà le misure già in atto nel Terminal 2, estendendole e ampliandole.

Obbligo di mascherine, pulizie intensificate e continua sanificazione e igienizzazione degli spazi.

Inoltre si sta lavorando sui sistemi d’aria interni per farli somigliare quanto più possibile a quelli ospedalieri. Il pexiglass sarà parte integrante dell’arredo, per limitare i contatti tra passeggeri e addetti aeroportuali. Saranno diversi anche i check-in, con distanze di sicurezza e interviste a ogni passeggero su provenienze e contatti recenti. Per quanto riguarda ciò che effettivamente accadrà durante il volo Sea non si esprime, perché non sono decisioni di sua competenza.

Alcune compagnie aeree hanno già annullato la stagione estiva, come American Airlines, Air Canada e Thai Airways. Solamente Emirates ha diffuso un messaggio positivo, ipotizzando una ripartenza per inizio giugno.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche