×

In Lombardia ecco il biglietto unico treno-bus

Condividi su Facebook

Treni Lombardia

I pendolari che si trovano a doversi spostare in città per motivi di lavoro sono certamente quelli che si trovano ad utilizzare più spesso i mezzi pubblici e che hanno quindi la possibilità per questo di valutare eventuali cambiamenti che possono essere introdotti e presentare anche eventuali critiche riguardo al servizio.

I passeggeri lombardi, però, nei prossimi giorni si troveranno a dover affrontare un importante cambiamento, ovvero l’introduzione del biglietto unico che permetterà di viaggiare sia sul treno sia sugli autobus, e che potrà essere sfruttato a partire da domani con l’inizio del mese di febbraio.

Questo servizio innovativo porterà però a un aumento del 10% del prezzo dei biglietti, anche se ci sarà comunque una categoria di passeggeri, quelli che si trovano normalmente a percorrere le distanze più lunghe, che potrà essere avvantaggiata e godere di uno sconto.

I biglietti integrativi potranno essere sfruttati in tre modi differenti:

– sarà possibile utilizzarlo su tutti i treni e sul trasporto urbano ed extraurbano e potrà essere stipulato per un mese al costo di 85 euro nella fase iniziale, mentre successivamente si passerà alla cifra stabile di 99 euro. Si tratta comunque di una cifra non certo alta, specialmente se paragonata a quella che si trovano a pagare nel sud per un servizio che comunque ha una qualità inferiore.

– chi effettuerà un viaggio accompagnato dal resto della famiglia sia se dovrà acquistare un biglietto sia se opterà invece per un abbonamento potrà avere l’agevolazione di far viaggiare gratuitamente i bambini.

– la terza forma di biglietto sarà invece costituita dal cosiddetto “TrenoCittà” e che sarà simile a “TrenoMilano”, ma con il vantaggio di poterlo utilizzare in tutte le città della Lombardia.

A partire da domani sarà inoltre possibile acquistare un biglietto giornaliero al costo di 15 euro che permetterà di spostarsi in modo illimitato nel corso delle 24 ore.

Ce n’è quindi per tutte le esigenze e come hanno avuto modo di precisare i vertici in Regione solo i viaggiatori occasionali si troveranno a dover subire le conseguenze dell’aumento che è pari comunque solo al 10%.

Immagine tratta dal sito www.finanzalive.com

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche