×

Folla per la riapertura delle Gallerie d’Italia: visitatori in coda

Condividi su Facebook

Finalmente la riapertura delle Gallerie d'Italia a Milano, che ha attirato una folla intrepida di poter nuovamente godere dell'arte dei musei

Galleria d'Italia, folla per la riapertura a Milano
Galleria d'Italia, folla per la riapertura a Milano

Le chiusure forzate per contenere l’emergenza coronavirus non hanno spento la passione per l’arte dei milanesi. Il 5 febbraio 2021, finalmente ripartono i musei, e una folla entusiasta si è ordinatamente messa in fila per la riapertura delle Gallerie d’Italia: la dimostrazione che si può godere della bellezza dell’arte in sicurezza.

Folla per la riapertura delle Gallerie d’Italia

Le Gallerie d’Italia sono state prese d’assalto da una folla di amanti d’arte il primo giorno di riapertura, senza che si venissero a creare situazioni pericolose o di assembramento.

I milanesi, infatti, si sono ordinatamente messi in fila, distanziati e seguendo le direttive del personale e i segnali apposti per terra.

Il museo in Piazza della Scala a Milano, ha registrato il boom di presenze il primo giorno di riapertura, quando una folla di amanti d’arte si è messa in fila anche per ore nonostante il freddo e la giornata uggiosa.

“È una grande gioia – ha esultato in mattinata ad Askanews, Giovanni Morale, vicedirettore delle Gallerie -. Abbiamo praticamente il tutto esaurito secondo le norme Covid, che prevedono 45 persone all’ora. In questo momento c’è gente che sta diligentemente facendo la coda distanziata e abbiamo superato le 200 presenze nella mostra di Tiepolo”.

Leggi anche

Contents.media