×

La mostra Disney al Mudec di Milano: dal 19 marzo al 13 settembre

Condividi su Facebook

Arriva la mostra Disney al Mudec di Milano: un percorso interattivo per scoprire i processi dietro i film di animazione.

Appuntamento al Mudec di Milano per tutti gli amanti dei film Disney che potranno passeggiare all’interno di una mostra interamente dedicata ai famosi cartoni animati. Dal 19 marzo al 13 settembre 2020 si potrà visitare “L’arte di raccontare storie senza tempo”. Sarà un viaggio attraverso il processo creativo dietro alla realizzazione di ogni opera.

La Disney incanta Milano con una mostra al Mudec

Tra le mostre più attese del 2020 c’è sicuramente quella che presenterà il Mude dal 19 marzo al 13 settembre. Gli organizzatori del Mudec scrivono: “Raccontare storie senza tempo riuscendo a incantare il pubblico è considerata una vera e propria arte. Dietro l’immediatezza tipica del risultato artistico perfetto si nasconde un lavoro di ricerca creativa che dura anni, generalmente ignoto a chi ascolta queste storie. La mostra racconta al pubblico questo processo creativo, grazie a preziose opere originali provenienti dagli Archivi Disney di questi immortali lungometraggi e di altri celebri film dei Walt Disney Animation Studios”.



I visitatori verranno accolti da miti, leggende medievali, fiabe e folclore, tutti elementi che stendono le basi per ogni capolavoro Disney. Bozzetti preparatori di ricerca creativa mostreranno agli spettatori lo studio che avviene prima della creazione di un cartone animato. “Il grande sforzo innovativo degli artisti di Disney fu infatti quello di portare queste storie al cinema utilizzando diversi strumenti artistici, dal disegno a mano all’animazione digitale, per captare l’essenza delle favole antiche e rivitalizzarle, attualizzandone il valore universale”, spiega il Mudec.

Il pubblico non sarà solamente soggetto passivo e osservante, ma diventerà egli stesso il narratore. Attraverso postazioni interattive e un allestimento a tema dei grandi capolavori di animazione, lo spettatore diventerà in prima persona lo storyteller. Sarà un crescendo di coinvolgimento che porterà fino all’immedesimazione nel lavoro di un artista dell’animazione, utilizzando le tecniche Disney utilizzate negli Studios.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche