×

La storia del Duomo di Milano

In questo articolo la storia dietro alla cattedrale Duomo di Milano.

Milan Cathedral or Duomo di Milano is the gothic cathedral church of Milan, Italy

Il Duomo di Milano è la meta turistica più visitata della città meneghina, infatti non c’è turista che non passi davanti alla cattedrale senza farsi una foto in mezzo alla piazza davanti alla facciata gotica del Duomo.
Ciò che però in molti non sanno è la storia che si nasconde dietro alla famosa cattedrale Milanese, scopriamola insieme in questo articolo.

La storia del Duomo di Milano

Il Duomo sorge dove un tempo si trovavano l’antica cattedrale di Santa Maria Maggiore, la cattedrale invernale, e la basilica di Santa Tecla, cattedrale estiva, che vennero distrutte entrambe da un incendio nel 1075.

La costruzione incominciò nel 1386 per volere del Duca di Milano Gian Galeazzo Visconti. Il progetto predeva l’utilizzoil marmo bianco di Candoglia, anzichè del classico mattone rosso. Questa tipologia di marmo è particolare, infatti proviene da una cava sul Lago Maggiore e ha bisogno di continua manutenzione per mantenere il suo splendore.

La decisione di Gian Galeazzo di utilizzare il marmo di Candoglia portò ad una vera rivoluzione di stile, attraverso la scelta del gotico. Questo costrinse la Fabbrica a ricercare ingegneri, architetti, scultori e lapicidi nei cantieri di cattedrali di mezza Europa. Infatti a dirigere il cantiere vennero chiamati diversi architetti francesi e tedeschi, tra cui Jean Mignot, Jacques Coene o Enrico di Gmünd.

La costruzione durò per oltre 500 anni. Cominciò dall’abside e proseguì verso il transetto e le prime campate delle navate, e per ultima venne ultimata la facciata.

Alla fine del Quattrocento i più grandi architetti e artisti del tempo, tra cui Leonardo da Vinci, si cimentarono nell’impresa della progettazione del tiburio che venne completato con la gran guglia e la posa della Madonnina di Giuseppe Perego nel 1774.
Per iniziativa di Napoleone, alla vigilia della sua incoronazione a Re d’Italia, venne intrapreso il lavoro di completamento della facciata (1807-1813).

Il Novecento, secolo di guerre e di conflitti, vide l’avvio dei grandi restauri, i primi scavi archeologici in Piazza del Duomo e il completamento della facciata con la realizzazione delle porte tra il 1909 e il 1965.

Dalla storia del Duomo di Milano scopriamo quindi che oltre che essere il simbolo di Milano, la cattedrale raccoglie anche gran parte della storia Milanese.

Leggi anche

dsc3871 scaled 1 1024x684 1
Cultura

I Soggetti più Utilizzati come Tattoo

11 Luglio 2024
Il mondo del tatuaggio è ricco di creatività e significato personale. Alcuni soggetti, però, sono particolarmente popolari e ricorrenti per la loro capacità di rappresentare emozioni, storie e valori universali.